Too Old To Die Young: Guè Pequeno cita il cinema di Refn nel suo inedito

Guè Pequeno

Guè Pequeno non è mai domo, nonostante siano passate appena un paio di settimane di un progetto ambizioso come Fastilfe 4, che ieri è diventato anche disco d’oro.

Too Old To Die Young è infatti il suo nuovo singolo, estratto dalla colonna sonora della serie originale Netflix Zero, che su un bel beat di Shablo cita il cinema del regista danese Refn ed un classico del rap italiano come “Nella Luce delle 06:00” di Neffa.

Too Old To Die Young: Guè Pequeno e il suo cinema citazionista

In M-I Bastard coi Club Dogo Guè rimava “filmo cinema per ciechi e rimo musica per sordi, che oggi sembra essere l’incipit di un rimario infinito che lo avrebbe poi visto protagonista nella sua carriera solista ispirato da cinema, letteratura e più in generale dall’arte. Anche Too Old To Die Young ne celebra quindi l’immaginario, omaggiando questa volta la Serie Tv omonima firmata dal raffinato regista danese Nicolas Winding Refn, uno dei cineasti più quotati dei nostri tempi.

Nel suo pezzo Guè racconta le fasi di ascesa e di caduta dell’individuo, costretto a trovare il suo spazio ed il suo tempo – che poi sono la stessa cosa – nelle situazioni che la vita gli pone davanti, tra una Milano dannata ed una solitudine che non trova conforto.

Proprio come accade nella serie TV, Guè riesce a rendere cinematografico il suo racconto, dando spazio al suo lato più introspettivo che sembra aver trovato nuova linfa grazie al sound che sta ricercando ormai da un po’, e che secondo quanto detto a One Take fm direzionerà anche le sorti del suo nuovo album.

Milano big city of dreams
Pieni di odio come Said e Vinz

Nonostante il brano sia stato realizzato appositamente per la serie tv originale Netflix Zero, Too Old To Die Young è un brano importante per Mr. Fini, che aggiunge alla sua preziosa collezione di questo 2021 un altro piece of art, che si avvicina molto al mood riflessivo di un brano come Doppio Whiskey, una sorta di spin-off di Sinatra e che ai tempi non ha goduto forse delle meritate attenzioni.

Questa volta però l’esposizione è più grossa, e lo status che Guè ha raggiunto attualmente gli permette di dare un respiro ampio ad una produzione così raffinata e che non può passare inosservata per tutti i fan del genere.

In meno di 3 mesi Guè Pequeno ha offerto al suo pubblico ogni lato di sé, riproponendo i suoi classici, continuando una saga leggendaria come Fastlife 4 e sperimentando in ottica futura. Se qualcuno aveva dei dubbi sul far uscire o meno la sua musica in questi tempi di crisi questa sembra essere la soluzione più ovvia.

Potete ascoltare qui Too Old To Die Young di Guè Pequeno:

Correlato:

  • Clicca QUI per leggere il testo di Too Old To Die Young di Guè Pequeno

 

Commenti