HER e Joey Badass trionfano agli Oscar 2021

her joey badass oscar
her joey badass oscar

HER e Joey Badass sono tra i nomi che, la scorsa notte, hanno vinto un Academy Award. La 93esima edizione si è tenuta al Dolby Theatre e all’Union Station di Los Angeles con un ritardo di due mesi a causa dell’attuale emergenza sanitaria.

Nomadland di Chloé Zhao si è affermato come il film più premiato, mentre tra le altre vittorie significative troviamo Anthony Hopkins (The Father), Frances McDormand (Nomadland) e Daniel Kaluuya (Judas And The Black Messiah).

L’Academy ha premiato HER e Joey Badass: due vittorie importanti per gli Oscar 2021.

La cantante di origini californiane ha trionfato nella categoria Miglior canzone originale con Fight For You, che ha battuto Io Sì (Seen) di Laura Pausini. La traccia compare nella colonna sonora di Judas And The Black Messiah: un progetto arricchito dal contributo di Jay-Z, Nas e Nipsey Hussle per citare alcuni dei grandi nomi coinvolti.

Durante il proprio discorso, HER si è appellata alla responsabilità degli artisti e dei registi di dire la verità e di scrivere la storia nel modo in cui si è svolta. L’artista ci ha poi ricordato che la conoscenza è potere, la musica è potere: resistere significa combattere per le persone nere e battersi per ciò che è giusto.

Joey Badass si è invece aggiudicato la statuetta d’oro nella categoria Miglior cortometraggio grazie a Due estranei (Two Distant Strangers). Prodotto, tra i tanti, da Diddy, il film tratta di omicidi di membri della comunità afroamericana da parte della polizia. L’ottica della narrazione è quella del protagonista – Joey stesso, il quale è intrappolato in un loop temporale e continua a rivivere la propria morte.

Queste due vittorie – più che meritate – si caricano di un significato ancora più profondo alla luce di quanto sta accadendo negli ultimi tempi. In un’America in cui la violenza non cessa mai di dominare le notizie, la scelta dell’Academy testimonia, infatti, come la denuncia sociale stia tornando sempre più al centro dell’Arte musicale e cinematografica.

Cosa pensate di questi due successi? Fateci sapere la vostra nei commenti!

Commenti