La serie A Moment in Time di 50 Cent rivelerà diversi retroscena inediti del beef con The Game.

Il meteorite 50 Cent arrivò lento, viaggiando ad una velocità lieve ma costante tra il 99 e il 2002 per poi schiantarsi sulla scena nel glorioso 2003. Tra le numerose possibilità che si aprirono al rapper/imprenditore vi fu la possibilità di lanciare la carriera di un giovane e talentuoso rapper di Compton, The Game.

Il beef che iniziò dopo pochi mesi dall’uscita del leggendario The Documentary è una di quelle che ha regalato anni di click-bait e storie interessanti per la stampa internazionale. Dalla violenza in strada fino al coinvolgimento di Michael Jackson in persona, la lite durò per decenni fino a quando i due titani della scena non seppellirono l’ascia da guerra.

50 Cent approfittando della sua notevole rilevanza nello show biz televisivo grazie a prodotti come Power e For Life, ha annunciato una serie che racconterà nel dettaglio cosa successe effettivamente nel lontano 2005 con The Game.

A Moment in Time: The Massacre uscirà per l’emittente televisiva Starz e sarà un’antologica divisa in più stagioni. La prima esplorerà il beef tra Fifty e il rapper di Born 2 Rap e incorporando retroscena che hanno sfociato diverse volte in pericolosi episodi criminali. Ancora non è chiaro se il racconto verrà esteso nelle altre stagioni o se il tema cambierà per dare spazio ad altre beef a cui 50 Cent ha preso parte.

Al fianco di 50 ci sarà lo scrittore e produttore Abdul Williams già famoso per il suo contributo sul canale BET con The Bobby Brown Story e The New Edition Story, insomma uno che sa il fatto suo nel narrare i conflitti dell’industria musicale.

Essendo consci della notevole qualità e quantità di musica che uscì in quegli anni di guerra tra 50 Cent e The Game, ci auguriamo che la serie A Moment In Time includa anche storie inedite sulla realizzazioni dei violenti brani che uscirono.

Che ne pensate di questo nuovo show? Curiosi?

 

 

Commenti