Fuori Sinners, il nuovo EP di Lil Pin e Yodha con Mattaman in ben tre brani.

Lo scorso maggio Lil Pin e Yodha hanno pubblicato online Hennessy, cinque tracce 100% hip-hop che abbiamo apprezzato fin da subito. A poco più di due mesi di distanza hanno rincarato la dose, pubblicandone sette nuove all’interno di un altro EP, Sinners.

Disponibile sulle principali piattaforme di streaming da venerdì 17 luglio, il disco presenta una differenza rispetto il lavoro precedente, ossia la presenza dell’amico Mattaman in tre tracce, che fanno così da seguito all’inedito Top Dogs rilasciato online ad aprile. Ciò che li accomuna, tuttavia, è l’impronta hip-hop che contraddistingue ogni singolo aspetto di questi loro progetti, sia dei beat che del rap stesso.

Sopra le strumentali di Yodha – una garanzia per chi ama il suono grosso della doppia h – il rapper della Parebellum dà per l’ennesima volta prova della sua attitudine e del suo stile, tra punchline, molteplici riferimenti ad aspetti e personaggi non scontati, incastri e spocchia quanto basta.

Di seguito un breve esempio tratto da Mick Jagger, una delle nostre preferite:

“Vado dritto, spingo, ad ogni costo
siamo l’opposto: io sborro, tu sbirro
io Kremlin, tu Smirnoff
al micro ti faccio 4 a 0, Bulls contro Pistons”

Come detto, assieme a Pin troviamo Mattaman, anche lui a suo agio sopra i beat di Yodha su cui ha portato un ulteriore bagaglio di fotta:

“Con questa m*rda picchio, Vinny Paz
Vogliono pesare i G, sembrano dei Mini-Me
Spruzzo queste barre come pallottole un Mac10
Vuoi fottere noi? Le tue chances sono minime
Questi parlano di strada e non le hanno battute
Questi sono in strada perché sono prostitute”

Insomma, se vi piace l’hip-hop non potete non apprezzare Sinners EP di Lil Pin e Yodha: noi ve lo consigliamo e lasciamo qui in streaming, poi fate voi.

Buon ascolto!

Commenti