L’ultimo periodo di Che Lingo, artista emergente UK, è pieno di “sugo”: ecco la sua Spaghetti.

Che Lingo, non vi dice niente? Beh, forse per il momento ma le cose potrebbero cambiare a breve. Il ragazzo classe ’92 originario di Wandsworth, Londra, si è già fatto notare molto a livello nazionale, al punto di attirare su di se l’attenzione di rapper come Stormzy e Wiley, e di personalità dello spettacolo come Idris Elba. Il famoso attore è tornato negli ultimi anni ad occuparsi di musica, non più nei club solo come DJ, ma come produttore della sua 7Wallace Music label – da lui stesso fondata – che ci aveva già fatto saltare con pezzi come New Breed di James BKS, Q- Tip e Little Simz.

Ed è stato proprio grazie a questa label che i due si sono incontrati, come raccontano in un’intervista rilasciata ad NME, nota rivista musicale britannica. Elba e Che Lingo lavorano insieme dall’inizio dell’anno, e anche durante la quarantena il “Wizard of Wano” non ci ha tenuti a bocca asciutta.

La musica di Che Lingo

Infatti con i suoi due singoli precedenti, My Block e Black Ones, Che Lingo ha messo in chiaro le sue capacità di liricista e storyteller, catapultando l’ascoltatore in una alley di South-Ovest London, con atmosfere e influenze dal grime inglese ma anche dal conscious rap americano. In questa nuova Spaghetti più leggera nei contenuti ma comunque non frivola, è forse ancora più facile vedere come queste diverse scuole compongono il suono di Che Lingo, che non si lascia definire facilmente.

Il pezzo prodotto da Manon Dave è proprio fresco: al beat con la tipica batteria UK e basso diretto e punchy, si uniscono un piano senza fronzoli che gli fa il verso e trombe da stadio, lasciando lo spazio libero per le rime. E tutto quello che omette la musica è proprio dato dalle parole di Che Lingo, che si presenta dicendo “Sanno che non volterò mai le spalle, ne per amore ne per soldi, sono concentrato sul mio guadagno, ma di più su come viene ridiviso”.

Divertente anche il video in 3d animation, che presenta ad un certo punto il rapper come il risultato di un “progetto G.O.A.T.” a ribadire il lavoro fatto fin ora e la volontà dell’artista di puntare alle stelle.

“They know I could never switch up, not for love of a figure, I’m all about the money, but more the way it gets split up”

Purtroppo non c’è ancora un data d’uscita annunciata per il prossimo progetto, che grazie a questi singoli si presenta già come un solido “sophomore” album, a seguire il suo Charisma del 2018. Non ci resta che aspettare e intanto gustarci questo rap gourmet.

Intanto, vi riproponiamo gli altri due singoli del 2020 di Che Lingo e il faccia a faccia con Idris Elba per NME:

 

Commenti