Abbiamo fatto il punto sugli album rap che usciranno in America nel 2020.

Dopo aver tirato le fila dello scorso anno e del decennio appena passato, non ci resta che guardare al futuro. Il 2020 si prospetta essere un anno molto ghiotto per il rap targato USA: davvero tanti infatti i comeback e gli esordi ufficiali in programma.

Anzitutto, sembrano essere all’orizzonte il ritorno di Kendrick Lamar e quello di J. Cole. La prossima estate, il primo si esibirà in diversi festival, tra i quali il Rock In Roma. Appare quindi scontata l’uscita di un nuovo disco, che arriverebbe a tre anni di distanza da DAMN. e a due dall’OST di Black Panther.

Lo stesso Cole ha poi annunciato l’arrivo del sequel di KOD dal palco del Day N Vegas Festival. Il rapper ha infatti proiettato un filmato dove si fa riferimento al titolo (The Fall Off), alla data (2020) e ad un probabile concept a sfondo politico.

Anche la crew di Lil Wayne è pronta a graziare i propri fan con nuovo materiale. Funeral è il nome del progetto di Weezy, in arrivo a febbraio. Poco o nulla si sa invece degli album di Drake e di Nicki Minaj. Il rapper di Scorpion ha svelato che il suo prossimo sforzo discografico darà spazio tanto alle sue rime quanto al canto, mentre la regina del rap game ha descritto il seguito di Queen come “divertente, audace e senza filtri“.

Inoltre, Drizzy e Future continuano a stuzzicare i follower in merito alla possibile uscita del secondo capitolo di What a Time to be Alive. Nelle scorse ore, Drake ha infatti condiviso tramite le proprie storie di IG quello che potrebbe essere il set di un nuovo video, taggando il collega.

I Migos dovrebbero poi lanciare Culture III, in lavorazione da diverso tempo. Altri papabili sono Lil Uzi Vert con Eternale Atake, Kid Cudi con Entergalactic, Big Sean e Joyner Lucas con AHDH.

Negli ultimi giorni, 2 Chainz si è servito di Twitter per aggiornare i propri fan. Tity Boi ha infatti da poco lanciato due singoli, per poi dichiararsi pronto a pubblicare un nuovo disco. Il mondo urban dovrebbe poi arricchirsi degli sforzi discografici di The Weeknd, 6lack, Beyoncé e SZA. In particolare, sembra che quest’ultima abbia già stabilito una data, ma che non voglia ancora condividerla…

Altri nomi da aggiungere alla lista sono quelli dei Run The Jewels, alle prese con il quarto capitolo dell’omonima saga, e di 21 Savage, impegnato con la registrazione di Savage Mode 2 con Metro Boomin almeno dal 2016.

Dopo un fenomenale 2019, il rap femminile conoscerà un altro anno spettacolare. Missy Elliott dovrebbe tornare con il suo attesissimo settimo album in studio, mentre Lil Kim dovrebbe lanciare la seconda parte di 9. In vista ci sono anche i dischi di debutto di Megan Thee Stallion ed Asian Doll nonché nuovi progetti firmati da Dej Loaf (Sell Sole II), Rapsody, Iggy Azalea, Remy Ma, Shawnna, Tink, Kamaiyah, Princess Nokia, Leikeli47 (Shape Up), Azealia Banks (Business & Pleasure) e Cardi B (Tiger Woods).

Dobbiamo poi mettere in conto l’uscita di un disco postumo di Juice Wrld, pratica che ha fruttato notevolmente alla casa discografica di XXXTentacion. Tra le release già programmate troviamo invece Circles di Mac Miller (17 gennaio), i The Professionals (17 gennaio) e Russ (Shake The Snow Globe, 31 gennaio).

I Black Star dovrebbero poi pubblicare il loro nuovo sforzo discografico, interamente prodotto da Madlib, così come Travis Scott dovrebbe lanciare la seconda e terza parte di JACKBOYS. Tuttavia, la notizia non è stata confermata dal diretto interessato.

Non è poi da escludere una o più uscite da parte di Gucci Mane, Future e Kanye West. I primi due sono tra i rapper più prolifici della scena contemporanea, mentre Mr. West ci ha oramai abituato alla sua imprevidibilità…

Noi non vediamo l’ora di affondare i denti in questo materiale a dir poco sconfinato! Qual è l’album rap in uscita in America nel 2020 che state aspettando con più ansia? Fatecelo sapere nei commenti dopo aver dato un’occhiata a questi nomi!

Grafica di Mr. Peppe Occhipinti.

AGGIORNAMENTO: come vi abbiamo raccontato, i The Neptunes sono stati in studio con Jay-Z. Chissà se il nuovo disco da solista di Jigga vedrà la luce nei prossimi mesi o se dovremo aspettare il 2021 per ascoltarlo. Inoltre, il celebre produttore Symbolyc One ha confermato – nel corso di un’intervista – di aver prodotto qualcosa per Eminem, il quale starebbe registrando una nuova raccolta di inediti. Yo Gotti ha invece annunciato, durante una esibizione, che il suo prossimo sforzo discografico uscirà questo mese. Rimanete sintonizzati per ulteriori aggiornamenti!

Commenti