Parole In Fuga, un contest freestyle unisce la realtà di chi vive liberamente e chi attraverso l’arte.

Parole in fuga è il contest di freestyle che fa parte del progetto Idee in fuga. L’inclusività è il fine ultimo dell’iniziativa che mira a coinvolgere al suo interno giovani talenti e al contempo i detenuti all’interno del carcere di Milano-Bollate.

Qui infatti l’arte e la musica, in questo caso il rap, sono il mezzo che dà vita ad un’unione: quella tra i detenuti del carcere, che in questo caso si sono occupati di realizzare delle illustrazioni e i freestyler che parteciperanno al contest, i quali per la sfida dovranno ispirarsi alle opere d’arte che saranno esposte nella piazza di Borgo Sostenibile.

La finale si terrà sabato 26 ottobre a Figino, storico quartiere milanese. Tra la giuria composta da Suoni Sonori – 232 e dal musicista e produttore Francesco Caprai, troviamo anche Jack The Smoker. Alla serata sarà presente Dj MS e l’evento verrà presentato da Vaitea, artista presente da anni nella scena hip hop. Il primo premio in palio consiste in una collaborazione con Real Talk ed un’esclusiva visita negli studi della Machete Productions.

La finale si terrà a partire dalle ore 21.00 e ricordiamo che l’ingresso è libero. Trovate qui l’evento Facebook con tutte le informazioni necessarie a chi fosse interessato a partecipare e subito sotto il programma della serata.

H. 17.00 Inaugurazione della mostra Idee in fuga.
H. 18.00 Presentazione del progetto con i suoi protagonisti e confronto aperto sul ruolo che giocano oggi le istituzioni nel garantire spazi di libertà e partecipazione.
H. Aperitivo in attesa dell’inizio del contest.
H. 21.00 Inizio della finale.

 

Commenti