Gemello ci racconta cos’è per lui l’arte in UNtitled, il suo nuovo album ufficiale.

C’è chi scrive musica rap così tanto per, consapevole di avere tra le mani delle strumentali che già da sole faranno storia e su cui sopra non c’è neanche bisogno di dire molto, e poi c’è chi versa sudore e lacrime sopra ogni beat per dar vita, ogni volta, a qualcosa di unico e che possa lasciare il segno nell’ascoltatore. All’interno di questo secondo gruppo rientra indubbiamente Gemello, painter e songwriter – come dice la sua bio di Instagram – che ha messo l’arte davanti a tutto e al centro del suo nuovo album UNtitled, uscito oggi venerdì 31 maggio.

Il disco è stato pubblicato per Believe ed è disponibile sia sulle principali piattaforme di streaming che in formato fisico.

Anticipato dai singoli Vienimi a Prendere e Stanotte in collaborazione di Gemitaiz, UNtitled di Gemello vede al suo interno dieci brani, o meglio, dieci racconti con cui ha deciso di narrarci come vive giornalmente la musica e, in generale, l’arte. Per farlo, però, non è rimasto da solo, bensì ha avuto il supporto di altri amici oltre a Gem dato che nella tracklist troviamo la voce di Ensi, Franco126, Martina May e la chitarra di Gian Marco Ciampa. Il tappeto musicale è stato affidato principalmente a Sine – autore di otto strumentali e direttore artistico del progetto – e ad altri eccezionali produttori capitolini come Frenetik, Orang3 e Squarta.

A testimonianza di quanto sia importante l’arte per il rapper dei Truceklan e In The Panchine, domani, sabato 1 giugno, a partire della 19 darà vita a una speciale performance al MACRO – Museo d’Arte Contemporanea di Roma: a venticinque fan selezionati tra chi ha fatto il pre-save dell’album su Spotify sarà regalata una tavolozza in tela 2×2 metri su cui dipingerà dal vivo la copertina del disco; inoltre, riprodurrà, con il suo ormai riconosciuto stile, il logo Spotify su duecento magliette che andranno in regalo agli altri presenti alla serata, arricchita infine da un Dj set di Sine.

Vi lasciamo, dunque, con lo streaming di UNtitled di Gemello, fateci sapere cosa ne pensate: buon ascolto e buon viaggio nella vita dell’artista romano.

Commenti