Brava di Priestess è disponibile da oggi, venerdì 19 aprile, in formato fisico e digitale: è un giorno molto importante per la rapper della Tanta Roba Label.

L’abbiamo vista sui social network decisamente emozionata per questo giorno che, dopo un’attesa allietata da alcuni singoli e videoclip, è finalmente arrivato: Brava di Priestess è ufficialmente fuori per Tanta Roba Label/Island Records/Universal Music.

Dopo essersi fatta conoscere con Torno Domani EP (2017) e con i featuring assieme ai compagni di label MadMan e Gemitaiz, la rapper classe ’96 è fuori con il suo primo disco ufficiale, un concept album così descritto:

«Ho scelto di intitolare questo album “BRAVA” perché è un aggettivo che non viene quasi più usato. Oggi l’immagine, l’apparire, sembrano più importanti dell’essere BRAVA a fare quello che vuoi fare. Io mi sento BRAVA in quello che faccio ed è questa la mia forza. BRAVA è un traguardo, BRAVA è coraggio, BRAVA è musica.»

 

Visualizza questo post su Instagram

 

#BRAVA 🌺 il mio primo album ufficiale, fuori il 19.04 ⭐️ LINK PRESAVE IN BIO E NELLE STORIES ⛓

Un post condiviso da PRIESTESS (@thetruepriestess) in data:


Brava di Priestess al primo ascolto risulta essere un album dalle sonorità differenti e molto orecchiabili, prodotte da Kang Brulèe, Ombra, PK, Polezksy, Pherro, Dub.IO e Seiltänzer ed impreziosite dalle collaborazioni con gli immancabili Mad e Gem.

L’uscita di questo disco precede di poco un altro avvenimento importante per Alessandra Prete (questo il suo vero nome), ossia l’uscita di The 4h Wave, un cortometraggio diretto da Savanah Leaf e prodotto da Bvlgari e in cui lei sarà protagonista, parlando del suo debutto, di come utilizza il web per far conoscere la sua musica al mondo e di com’è riuscita ad affermare la propria voce in un campo dominato solitamente da figure maschili. Il cortometraggio sarà presentato il 23 aprile a New York, all’interno di un esclusivo panel moderato dal caporedattore di Vanity Fair Claire Howorth, a ridosso della nuova edizione del prestigioso Tribeca Film Festival.

Questi sono, quindi, giorni ricchi di emozioni per una delle female rapper da tenere maggiormente sott’occhio nello Stivale. Le facciamo un grosso in bocca al lupo e vi lasciamo di seguito il link di Spotify di Brava di Priestess: buon ascolto!

Commenti