Sembrerebbe che J.I.D e 6lack fossero da tempo al lavoro su un joint-mixtape: l’annuncio è arrivato su Instagram.

Prima che J.I.D firmasse per la Dreamville Records, l’etichetta discografica di J. Cole, faceva parte di un movimento musicale chiamato Spillage Village insieme al collettivo rap EarthGang. J.I.D. però non sembra essersi dimenticato delle sue radici, visto che anche nelle sue barre più recenti la sua casa in Atlanta viene citata come la “Spill-Vill House”, oltre che avere le pareti piene zeppe di poster dell’epoca.

Oltre a J.I.D e la EarthGang, tra i vari membri onorari che spesso facevano un salto in città c’era anche il cantante r’n’b 6lack.

Adesso sembrerebbe che i due siano finalmente pronti a tornare insieme in quello che probabilmente sarà un joint-mixtape. L’annuncio è arrivato da parte di J.I.D. sul suo profilo Instagram in cui ha caricato una foto raffigurante loro due insieme nel backstage del Dreamville Festival:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

been working on this album since 2014.. it’s almost ready 🤓

Un post condiviso da J.I.D (@jidsv) in data:

Lavorando su questo album dal 2014..è quasi pronto” recita la descrizione. L’album è in lavorazione quindi da ben cinque anni ma i due non sono rimasti certo fermi: giusto l’anno scorso entrambi hanno rilasciato un album da solisti, da una parte DiCaprio 2 per J.I.. ed East Atlanta Love Letter di 6lack dall’altra.

Che questo disco sia il mixtape in lavorazione citato dallo stesso J.I.D in un tweet di questo gennaio?

Sicuramente si tratta di una fusione interessante per un progetto: lo stile rap/trap duro e grezzo di J.I.D mischiato alle sonorità chill più vicine all’r’n’b di 6lack. Anche se li abbiamo già visti insieme per qualche singolo, un mixtape collaborativo tra loro due sarebbe sicuramente un prodotto molto curioso, ma arriverà prima o dopo Revenge of The Dreamers 3, mixtape collettivo della Dreamville Records in cui tra gli altri artisti è coinvolto sempre lo stesso J.I.D?

Staremo a vedere. Restate connessi per le prossime novità al riguardo.

Commenti