Il video di Getting Loose ci porta nella autofficina 2009, gestita dai tre rapper con belle donne, auto costose e tanto fumo.

Se non siete ancora convinti che i migliori festini siano quelli organizzati da Wiz Khalifa, nel video di Getting Loose vi ricrederete: diretto da Yasha – più familiare in realtà con artisti latini come Nicky Jam o Enrique Iglesias – si vedono Wiz, Currensy e Problem nelle vesti di tre meccanici presso l’autofficina 2009 – omonima del loro ultimo mixtape, da cui è estratta la stessa Getting Loose – annoiarsi per poi chiamare alcune loro amiche per organizzare un party con tanto, tanto, fumo.

Non è la prima volta che Problem collabora con Wiz Khalifa, l’esempio più recente può essere Gin & Drugs, contenuto in Rolling Papers 2. Il video è stato preceduto da quelli di Forever Ball, The Life, Plot Twist, Stoned Gentlemen e Garage Talk, e, se è ambientato all’interno di un’officina, non possono certo mancare riferimenti a varie automobili.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Watch @WizKhalifa @Spitta_Andretti ft. @Problem354 #GettingLoose 🔥 produced by @beatsfromvangogh

Un post condiviso da Chachi (@problem354) in data:

Per cominciare, una delle macchine ultimamente citate nel mondo rap è sicuramente la Rolls Royce Phantom, tra i vari casi, il primo che può venire in mente è Casper di Takeoff; probabilmente per il suo nome accattivante, forse per il marchio che è simbolo di ricchezza o semplicemente per una sciccheria che solo questo modello possiede: oltre ad avere il tettuccio apribile, può illuminarsi di tanti piccoli led, quasi come un cielo notturno stellato.

Il rapper Problem, featuring di questa traccia, si sofferma proprio su quest’ultimo dettaglio ripetendo nel ritornello di avere il “tettuccio stellato”. Con i riferimenti al mondo automobilistico continua Curren$y, che cita la sua macchina:

“Scrapers in the city, Daytons on the 57
Chevy chrome, suspension four switcher
LS engine, bitches came with the interior”

Il termine scrapers, che all’apparenza può sembrare un diminutivo della parola “Skyscrapers” – grattacieli in inglese – è in realtà un appellativo dato alle Lowrider. Currensy ne ha una, più precisamente una Chevrolet (Chevy) del 1957, con cerchioni a raggi Dayton. I cerchioni Dayton sono molto citati nel mondo rap poiché sono i più usati nelle Lowrider per via del loro stile classico, oltre che essere abbastanza piccoli (13 pollici).

Potete guardare il video di Getting Loose, l’ultimo estratto da 2009, diretto da Yasha ed aventi protagonisti Wiz Khalifa, Currensy e Problem al link YouTube qui sotto. Buon ascolto e buona visione!

Commenti