Da tempo annunciato, è finalmente fuori il video di Dentro I Nostri Guai estratto da Dead Poets 2 di FastCut.

È online su YouTube il video di Dentro I Nostri Guai, secondo estratto ufficiale dall’album Dead Poets 2 di Dj FastCut. Il dj e producer della Glory Hole Records sta prendendo sempre più piede e consensi positivi nella scena, in cui è attivo dagli inizi del 2000.

Uno dei migliori progetti sotto il punto di vista puramente hip-hop usciti quest’anno, precisamente fuori dal 11 gennaio 2019, sta risultando sempre più apprezzato dal pubblico che sta iniziando a conoscere sempre di più FastCut e tutti i suoi poeti estinti. Jack The Smoker, Danno e Inoki Ness sono solo alcuni dei nomi chiamati da FastCut per rappare sopra le sue strumentali.

Dopo il video de  La Risposta è SI in collaborazione con gli ATPC (acronimo di Alta Tensione Produzioni Clandestine, ora conosciuto semplicemente come Alta Tensione), uno dei vecchi gruppi in attività da fine anni 90 composto dai due MC’s Sly e Rula, è stato pubblicato in queste ore il video di Dentro I Nostri Guai di Dj FastCut, singolo realizzato in collaborazione con Lucci, Il Turco e Claver Gold.


Tre artisti di altissimo livello: è realmente impossibile definire chi sia il migliore sopratutto in questa traccia, che si combinano alla grande sulla produzione e gli scratch di Dj FastCut. Il video molto street diretto da Nicola Corradino fa da ciliegina sulla torta per un vero e proprio capolavoro.

Difficilissimo valutare, nel complesso, quale dei due Ordini dei Poeti Estinti sia il migliore ma su una cosa non abbiamo nessun dubbio: il livello è mostruoso. In realtà, questo poco importa perché FastCut ha portato una boccata d’aria fresca ed uno stile molto disparato dalla musica quotidiana che abbiamo visto passare in ogni dove questo ultimo anno, stile che proprio questi artisti tengono a definire, per l’appunto, distaccato dalla massa. Citando Lucci:

“Per l’industria musicale un invisibile, un reietto esiliato dalle mura, un ingestibile”

Pochi puntano su di loro ma sempre più persone stanno iniziando a capire le loro vere capacità. Se i contenuti stanno tornando con FastCut, è perché fortunatamente ci sono e questo disco ne è un esempio!

Vi lasciamo con il video di Dentro I Nostri Guai e vi ricordiamo che, finalmente, dal 22 marzo 2019 Dead Poets 2 è disponibile anche su Spotify e le altre principali piattaforme di streaming musicale.

Buona visione e buon ascolto!

Correlato:

 

Commenti