Scopriamo assieme, tracklist, ospiti e singoli del nuovo album di Swizz Beatz.

Se ne parla da anni di questo disco, per la precisione dal 2007, l’anno in cui l’esperto produttore pubblicò il suo primo e ultimo album ufficiale, One Man Band Man. Sono passati ben undici anni e una miriade di titoli cambiati ma ora, finalmente, ci siamo: il 2 novembre 2018 vedrà luce Poison, il nuovo album di Swizz Beatz.

Manca meno di un mese alla sua uscita e, perciò, i dettagli a nostra disposizione sono parecchi. Abbiamo l’artwork disegnato da Cleon Peterson e, soprattutto, la tracklist ricchissima di ospiti. Nelle dieci tracce che lo andranno a comporre troviamo ospiti di alto livello, da Kendrick Lamar a 2 Chainz, passando per Lil Wayne, Nas, Pusha T e altri ancora. Spicca, infine, il nome di J Cole come produttore esecutivo del disco: insomma, le premesse per un disco di pregevole fattura ci sono tutte.

Nelle ultime settimane Swizz ha deciso di darcene qualche assaggio pubblicando su YouTube tre singoli estratti da Poison.

Il primo è stato Pistol On My Side, realizzato insieme a Mr. Tha Carter V e impreziosito da un pianoforte suonato da sua moglie, Alicia Keys.

Il secondo è stato 25 Soldiers, brano in collaborazione con Young Thug, il quale nel 2016 dimostrò a tutti la sua stima per l’esperto produttore di New York all’interno dell’album Jeffery: qui le tracce furono intitolate con i nomi degli artisti considerati degli idoli per lui e, una di questa, fu chiamata proprio Swizz Beatz.

Infine, da poche ore, è online il videoclip ufficiale del terzo singolo estratto da Poison, Preach, realizzato insieme a Jim Jones – anche lui fuori a novembre con un album assieme ai Diplomats a.k.a. Dipset – e in cui entrambi dimostrano la propria attitudine sopra un auto di lusso, una Pagani se non erriamo.

Aspettando il 2 novembre, guardiamoci assieme anche questo video. Buona visione!

Commenti