Netflix ha annunciato l’uscita di un documentario per celebrare le origini di Biggie aka Notorious B.I.G.

Netflix ha annunciato attraverso un video teaser l’uscita di un documentario in uscita il 1 marzo 2021, incentrato sulle origini di Biggie.

Le opere, l’arte e l’eredità di Notorious B.I.G sono pressoché note a tutti gli ascoltatori di rap di tutto il mondo. Di certo non ha bisogno di presentazioni.

Spesso, parlando di Biggie si tende a sottolineare la morte, il giallo che l’accompagna tuttora, piuttosto che soffermarsi sulla vita. Certamente la sua prematura scomparsa è stato un shock per la scena musicale e non solo. Ma occorre sempre ricordare che dietro ad una star internazionale c’è un uomo. Nel suo caso un giovane uomo, un ragazzo di soli 24 anni.

Netflix con questo Biggie: I Got a Story to Tell sembra proprio voler ripercorrere la vita dello storico MC, soprattutto dal punto di vista umano ancor prima che artistico, sottolineando la sua gioventù, prima della fama. Nell’anteprima si possono vedere intervistati sua madre, Diddy e altre persone che hanno conosciuto Christoper Wallace prima ancora che diventasse Biggie. Questo documentario celebra la sua vita attraverso rari filmati dietro le quinte e le testimonianze dei suoi più cari amici e familiari.

Netflix sappiamo che sa affrontare questi temi in maniera egregia, senza sfociare nel banale. Un esperimento simile era stato proposto lo scorso anno con un documentario sulla vita di Lil Peep. Due epoche e due artisti completamente diversi, ma accomunati dal fatto di essersene andati troppo presto. In quel caso il prodotto di Netflix era stato molto apprezzato, per tanto questa volta le aspettative sono molto alte.

Tutte le interviste, sono ovviamente esclusiva di Netflix, quindi chiunque lo volesse vedere dovrà sottoscrivere l’abbonamento. Voi cosa ne pensate: lo guarderete? Fateci sapere le vostre aspettative nei commenti!

Commenti