La passione di Jay-Z per la cinematografia continua: prossimamente fuori Forty Acres, film da lui prodotto per Netflix.

Mentre tutti i suoi fan aspettano con ansia un nuovo album dato che l’ultimo (ottimo) risale a più di tre anni fa – tralasciando Everything Is Love, album del 2018 targato The Carters e realizzato assieme alla moglie Beyoncé – il buon Jay-Z continua la sua carriera da produttore cinematografico rivelando una nuova collaborazione con Netflix, questa volta per Forty Acres.

Questo annuncio arriva a poca distanza da altre conferme della sua passione per il mondo della filmografia: Jigga è produttore di The Harder They Fall, western in uscita sempre sulla nota piattaforma di streaming ma che ha subito dei rallentamenti a causa della pandemia Covid-19, e produttore esecutivo di Women of the Movement, miniserie sulla madre di Emmett Till, ragazzo diventato purtroppo simbolo delle discriminazioni e violenze razziali negli Stati Uniti degli anni Cinquanta (e purtroppo ancora attuali, vedi movimento Black Lives Matter).

In questa nuova pellicola, Jay-Z si cimenterà invece in un thriller ispirato dall’omonimo libro di Dwayne Alexander Smith del 2014 e adattato a film grazie al contributo di Cheo Hodari Coker, creatore dell’apprezzata serie TV Marvel Luke Cage, e che non è la prima volta che è associato al mondo del rap, dato che il suo nome è presente nei credits di film come Notorious B.I.G., Straight Outta Compton e All Eyez on Me.

A dire al vero c’è la possibilità che invece di un film diventi anche questa una serie TV, ma dovremo aspettare i prossimi aggiornamenti al riguardo per saperlo, assieme anche alla data d’uscita. Fatto sta che con Forty Acres continua il connubio tra Jay-Z e il ruolo di produttore di una pellicola: speriamo che non gli faccia passare in secondo piano la musica, parola di un fan.

Commenti