Testo di Mi Sento Vivo di Gianni Bismark e Franco126.

Per ascoltare il testo di Mi Sento Vivo di Gianni Bismark e Franco126 o acquistare il brano clicca qui.

Battimi sto cinque alto
Dopo allungami quel casco
Monta in sella sopra al Piaggio
E ce ne andiamo via
Me ne bevo un’altra a strappo
Passo un’altra notte in bianco
Ho scelto bene chi c’ho accanto
Vado bella mia

Ho fatto passi da gigante ma ero solo un bimbo
Di danni ne ho fatti tanti lungo il mio tragitto
Tiro giù tre o quattro santi pe’ averli vicino
Ehi
Mi sento vivo
Sono ancora a fa’ caciara in strada, che casino
Forse è proprio questo il motivo per cui scrivo
Fumo e bevo per trovare il giusto equilibrio
Ehi
Mo’ rido io
A scuola sempre in bagno, al professore che glie dico?
Aspetto ricreazione per rubà un panino
C’ho la punta a mezzogiorno con quell’altro amico
Gli ho dovuto far capire che vendevo io
Il giorno dopo il suo motorino era sparito
Non se fatto più vedere lui nel bagno mio
Io tornavo a casa con in tasca il sorriso
Pacca sulla spalla, va a dormire, bello mio

Battimi sto cinque alto
Dopo allungami quel casco
Monta in sella sopra al Piaggio
E ce ne andiamo via
Me ne bevo un’altra a strappo
Passo un’altra notte in bianco
Ho scelto bene chi c’ho accanto
Vado bella mia
Battimi sto cinque alto
Dopo allungami quel casco
Monta in sella sopra al Piaggio
E ce ne andiamo via
Me ne bevo un’altra a strappo
Passo un’altra notte in bianco
Ho scelto bene chi c’ho accanto
Vado bella mia

Volevo fare due risate con un par d’amici
Tenere il fumo e poi soffiarlo via dalle narici
Che ci sta sempre un buon motivo per farsi un altro giro
Ed aspettare il primo chiaro in cielo
Guarda sti ragazzi so’ cresciuti, chi l’avrebbe detto
Poggiati con la schiena al muro a sporcarsi il giubbotto
E abbiamo combinato un bel casino
Però sorrido, mi sento vivo

Battimi sto cinque alto
Dopo allungami quel casco
Monta in sella sopra al Piaggio
E ce ne andiamo via
Me ne bevo un’altra a strappo
Passo un’altra notte in bianco
Ho scelto bene chi c’ho accanto
Vado bella mia
Battimi sto cinque alto
Dopo allungami quel casco
Monta in sella sopra al Piaggio
E ce ne andiamo via
Me ne bevo un’altra a strappo
Passo un’altra notte in bianco
Ho scelto bene chi c’ho accanto
Vado bella mia

Correlato:

Commenti