Questa notte è stato reso disponibile “Scorpion” di Drake, con poche collaborazioni ma sorprendenti!

Drake non ama lasciare i propri fan a bocca asciutta: dopo “More Life” (2017), il rapper di “Best I Ever Had” ha pubblicato il suo quinto progetto discografico.

Scorpion” era stato annunciato dal rapper stesso qualche mese fa con questo post:

📀 JUNE 2018

Un post condiviso da champagnepapi (@champagnepapi) in data:

Inoltre, risale a martedì un trailer promozionale caricato sul suo profilo Instagram ufficiale:

🦂

Un post condiviso da champagnepapi (@champagnepapi) in data:

L’album è stato anticipato da tre fortunatissimi singoli che hanno monopolizzato radio, siti di streaming e stores digitali a partire da gennaio: “God’s Plan” (#1 nella Billboard Hot 100 e sette volte disco di platino negli USA), “Nice For What” (#1 e tripla placca di platino) e “I’m Upset” (#15).

Negli ultimi giorni era uscita un’indiscrezione secondo la quale “Scorpion” di Drake sarebbe stato composto da due dischi, uno rap ed uno più R&B. Dalla tracklist pubblicata ieri, possiamo vedere come questi sospetti siano stati confermati: un progetto molto corposo destinato, sicuramente, a dominare le classifiche…

👀🦂🎢

Un post condiviso da champagnepapi (@champagnepapi) in data:

Alla produzione troviamo Noah “40” Shebib, Olivier El-Khatib, dei quali il primo lavora con il rapper fin dai tempi di “So Far Gone” (2009) e tra i tanti che hanno dato un contributo, troviamo anche un nome inaspettato: Dj Premier. Chapeau numero uno.

I featuring, come anticipato, sono sorprendenti: con tutto il rispetto per Ty Dolla Sign, ci stiamo ovviamente riferendo a Jay-Z – con cui aveva aveva già collaborato nel bellissimo doppio brano “Pound Cake / Paris Morton Music 2” contenuto in “Nothing Was The Same” – e a due artisti che non sono più con noi, Static Major (quello di “Lollipop“, per intenderci) e, udite udite, Michael Jackson. Chapeau numero due.

“Scorpion” segue di due anni “Views“, forse il lavoro più commerciale di Drake che non ci ha lasciato soddisfatti. Speriamo che con questo lavoro, le delusioni ricevute con l’ultimo disco possano essere ripagate da buona musica rap (e r&b).

Si prospetta un estate incandescente ed un anno fenomenale per la Young Money, l’etichetta di Drake: il 10 agosto, infatti, arriverà “Queen” di Nicki Minaj, mentre Wayne dovrebbe pubblicare “Tha Carter V” nei prossimi mesi.

Vi lasciamo il link di Spotify di “Scorpion” di Drake… cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti!

Commenti