Picciotto e Gheesa hanno omaggiato la metropoli siciliana, capitale della cultura 2018.

A poco più di un mese dalla vittoria del premio nazionale “Musica contro le mafie”Picciotto, rapper siciliano da sempre in prima linea per le tematiche sociali, è tornato all’opera pubblicando il brano “Capitale”, con Gheesa. Non è la prima collaborazione con il producer di casa Macro Beats ed anche questa volta il binomio si è dimostrato vincente. Nonostante il mood sia decisamente diverso dalle altre collaborazioni, il risultato è stato ottimo.

La canzone, che è stata selezionata come inno di Palermo Capitale della Cultura 2018, è una vera e propria dedica d’amore alla città siciliana. Il video, diretto da Ruben Monterosso, racconta il quotidiano vivere di due adolescenti abitanti del quartiere Zen 2 che attraversano la città  come un’effettiva capitale di intercultura e connettendo le bellezze del suo centro storico all’anima essenziale dei quartieri popolari come Borgo Vecchio, Ballarò e lo stesso Zen dove Picciotto lavora da anni come operatore sociale con progetti legati alla musica e allo sport in contrasto alla dispersione scolastica.

Il giovane regista è stato affiancato da Gaspare Pellegrino, che ha collaborato nella realizzazione delle prime puntate di Gomorra e di vari altri film di successo come “Pecore in erba” e “Veleno” ed effettivamente si può dire che abbia conferito quel tocco in più al cortometraggio.

Buona visione e buon ascolto!

Commenti