Che il mondo del rap aspettasse un segno musicale da ASAP Rocky, non è un un segreto.

L’ultimo album del rapper di New York, “AT.LONG.LAST.ASAP”, è datato 2015 e fece il disco d’oro in America e d’argento in Inghilterra. Attualmente, a livello musicale, è al 7° posto della classifica Billboard Hot 100 con “No Limit” di G-Eazy ed al 66° con “Pick It Up” di Famous Dex

Dopo due anni passati soprattutto nel mondo della moda, di cui vi ho parlato in “Rap e Fashion, un binomio perfetto”, il segno ufficiale c’è stato, anzi due: ieri sul Soundcloud dell’artista è stata pubblicata la traccia “☆☆☆☆☆ 5IVE $TAR$,” prodotta da DRAM (il produttore di “Broccoli“) che ha fatto chiedere al mondo intero se stesse per uscire un album. La canzone tratta dei soliti argomenti di ASAP Rocky, un’alternanza di citazioni a brand del lusso e riferimenti al proprio stile di vita. L’origine del titolo è facilmente intuibile dalle seguenti barre:

“Gave the Uber-man five stars
Left the restaurant, five stars
I was fuckin’ with a five star
She done fucked about five stars, sidebar”

Oggi invece è uscita “Above” prodotta da Frans Mernick (storico produttore al fianco di ASAP Rocky). “Above” (per ora) è un mix di confusione (come se stesse pensando) che termina cosi:

“This time, I’m…
This time…
I’m your first, I’m your last
I’m the best thing that you’ve ever had
This time…
This time…
Last time…
I’m the best of all time
Last t-“

Data la breve durata di “Above“, circa 1:20 minuti, non è chiaro se sia una traccia completata o soltanto un pezzo di una traccia presente nell’album. La cosa in comune di queste due tracce è sicuramente la cover, gialla con scritta “Dummie” nera.

La cosa sicura, che ci sentiamo di dire anche per la cover che ha utilizzato per lanciare il pezzo (e che vi riproponiamo sotto) è che il nuovo album di ASAP Rocky sarà strumentale all’ennesima potenza. In un’intervista rilasciata a GQ disse:

«Il mio nuovo album sarà totalmente incentrato sulla sperimentazione e ricerca di nuovi suoni. La gente ha paura di testare nuovi suoni, quindi continua ad usare sempre gli stessi perchè sono già stati testati»

Commenti