Testo del brano “Tra me e me” di Paskaman

Per vedere il videoclip di “Tra me e me” clicca qui.

Chiuso in stanza, fumo erba
Non ragiono, tocco terra
Volo in alto, ma sempre in allerta
Con la il — che mi aspetta
Sono io che credo nel farlo
Quindi sono io che vedo il traguardo
Mi chiedono “Hai mai avuto un attacco di panico?”
Uno?
Ma te lo giuro bro, sembrava avessi le ali, c*zzo
Sembrava avessi le ali, c*zzo
Alle volte dolce come una Haribo
Ogni volta che la guardavo, bella come un carillon
È strano da dire ma era quasi un piacere averti presa in carico
E mi dispiace per quel farmaco
Ma lo terrò chiuso ancora un attimo
Perché voglio provare ciò che non ho mai provato
Digerire ciò che non ho mai mangiato
Mangiare ciò che non ho mai digerito
Ma il mio percorso lo capirete col tempo
Duro allenamento, stanza dello spirito e del tempo
Non ho fretta
Sempre concreto come asfalto e canestro
D’altronde è così che mi ha cresciuto il mio maestro…

Commenti