Remedy Meets Wu Tang è fuori ora!

Remedy Meets Wu Tang

In questo new music Friday leggermente spoglio di novità dal versante del rap americano non dovrebbe passare inosservato il nuovo progetto del rapper e produttore veterano Remedy, in quasi totale collaborazione con il leggendario super gruppo Wu Tang Clan e intitolato guarda caso Remedy Meets Wu Tang.

Remedy Meets Wu Tang è il nuovo album del rapper Remedy

Il titolo dell’album è proprio Remedy Meets Wu Tang a simboleggiare la costante presenza della quasi totalità del Clan all’interno dell’album.

I membri del gruppo presenti nel progetto sono Ghostface Killah (che ha pubblicato anche due nuovi freestyle lo stesso giorno) con il numero più alto di presenze in ben quattro brani, Method Man che ha registrato strofe incredibili come sempre per due brani, il grande ritorno di Inspectah Deck in due brani, l’affiliato al Clan Cappadonna in altre due canzoni, poi anche RZA e Masta Killa.

Ci sono anche altre collaborazioni esterne al Wu Tang,t ra cui spicca senza dubbio quella di Conway The Machine in The Pulpit, brano che vede anche i featuring di Ghostface Killah e Cappadonna e che è stato pubblicato come singolo pochi giorni prima dell’uscita dell’album intero.

In contemporanea con la release del progetto è stato pubblicato anche il video ufficiale della traccia Crazy 8’s, una posse cut che vede Remedy, Method Man, Ghostface Killah, Cappadonna, Inspectah Deck, Masta Killa, Solomon Child e Street Life scambiarsi barre di alto livello come siamo sempre stati abituati da questi MCs.

Nonostante la grande quantità di collaborazioni ci sono anche brani solisti dell’artista principale Remedy, il quale riesce a tenere testa in maniera egregia alle altre leggende presenti nell’album.

Il suo flow, la sua cadenza impeccabile e i temi trattati nei testi rendono tracce come Sparrow, To Say The Least e Never Again alcune delle migliori dell’intero progetto.

D’altronde Remedy (classe 72) è un veterano come gli altri membri del Clan e, pur non facendo ufficialmente del gruppo, ne è connesso da sempre ed è l’unico affiliato bianco e di religione ebrea.

Il suo talento è indiscutibile e questo album ne è la vera prova, perciò vi lasciamo qui il link Spotify per ascoltarlo in loop come stiamo facendo noi.