Sembrerebbe proprio di sì, è bastata una storia su Instagram senza alcun contesto per mandare in tilt l’intero popolo di internet desideroso di sapere quando arriverà il nuovo album di Kanye West.

Prima di parlare di Kanye West e del suo nuovo album bisogna fare una premessa: se si conosce bene il protagonista di cui stiamo parlando, nulla è una certezza, basti pensare a Yandhi, prima programmato per lo scorso 29 settembre scorso e successivamente rimandato al Black Friday 2018 – ed ovviamente mai uscito per nessuna delle due date – quindi bisogna prendere ogni sua notizia con le pinze, indipendentemente dal fatto che la fonte sia ufficiosa o più che affidabile.

Detto ciò, ieri sera la moglie, Kim Kardashian, ha svolto come un reportage di un Sunday Service speciale svolto per i 70 anni del padre di Kanye, dopodiché è tornata a parlare, come di consueto dei suoi cosmetici o comunque di moda. Tutto nella norma per una personalità come lei, eccetto che tra una storia e l’altra senza alcun preavviso la modella della famiglia Kardashian ha pubblicato la seguente foto:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

🙏🏼 9.27.19 🙏🏼

Un post condiviso da Kim Kardashian West (@kimkardashian) in data:

Una tracklist con tanto di titolo in calce e data in fondo, difficile pensare che si tratti di altro se non del nuovo album di Kanye West: Jesus is King, 27 settembre.

Questa teoria più che plausibile può essere rafforzata da due titoli presenti nella tracklist: Water e Garden. Mentre quest’ultima è un nome di uno dei tanti leak diffusi online di una traccia di quel che doveva essere Yandhi, Water è il titolo di un inedito presentato in anteprima mondiale al Sunday Service trasmesso in diretta streaming in mondovisione al festival Coachella.

Ciò che invece non è visibile sono Brothers, il singolo pubblicato ufficialmente da Kanye per la serie TV Tales, e i titoli dei leak dei pezzi con Ty Dolla Sign e Nicki Minaj o quello con le registrazioni postume inedite di XxxTentacion.

Che Yandhi sia stato solamente una fase dell’evoluzione del nuovo album di Mr. West che ci ha portato a Jesus is King? In tal caso, purtroppo è probabile che queste e tante altre tracce ricevano lo stesso destino di Turbo Grafx 16, So Help Me God e Waves – i primi due si trattano di due concept album mai rilasciati mentre l’ultimo si tratta di ciò che poi divenne The Life of Pablo, anche se pure in quel caso molte tracce con molti featuring inediti andarono persi.

Anche se si tratta di una fonte ufficiosa, alcune persone che lavorarono su Yandhi da dopo la data del secondo rilascio confermarono su Reddit che alcune vecchie tracce precedentemente scartate sono state riutilizzate e rielaborate per alcuni pezzi in modo creativo, quindi – nonostante si tratta di un rumor ufficioso da prendere con le pinze – non tutte le speranze sono ormai perdute.

Tornando all’album, un altro fatto decisamente da considerare è che questa foto è stata pubblicata solo poche ore dopo che anche Pusha T ha confermato l’arrivo di un suo nuovo album interamente prodotto da Kanye – come fu Daytona – in cui saranno contenuti i suoi due nuovi singoli recentemente usciti Sociopath – registrata ai tempi di Daytona, ciò può rafforzare la teoria delle vecchie tracce scartate riutilizzate e rielaborate citata sopra – e Coming Home con Lauryn Hill.

Che Jesus is King darà il via ad un’altra mini-serie di album prodotti dallo stesso Ye come fu durante l’Era Wyoming? Basterà solo aspettare fino al 27 settembre per scoprirlo. Nel frattempo vi condividiamo la tracklist di Jesus is King, presumibilmente il nuovo album di Kanye West, pubblicata ieri dalla moglie Kim Kardashian:

  1. Clade
  2. Garden
  3. Selah
  4. God is
  5. Baptized
  6. Sierra Canyon
  7. Hands on
  8. Wake the dead
  9. Water
  10. Through the Valley
  11. Sunday
  12. Sweet Jesus
Commenti