Ares Adami è stato il primo ospite del 2018 di “Esperienze Radio”: ci ha parlato di “Nino D’Angerous”, delle sue esperienze e ci ha fatto ascoltare qualcosa di nuovo.

Ogni giorno che passa si trovano in giro sempre più rapper o presunti tali che vogliono cogliere la palla al balzo per tentare di far successo mettendo in sequenza qualche rima (?), spesso su strumentali che con il genere musicale non hanno nulla a che a vedere. Poi vai a scambiarci due parole e scopri che di rap sanno poco e niente, che il motivo per cui abbiano scritto quel pezzo e l’abbiano chiamato in quel modo non lo sanno nemmeno e che l’unica cosa che conta per loro è l’immagine che le gente che (purtroppo) gli dà corda può avere.

Ecco, a noi di “Esperienze Radio”  piace avere come ospiti l’esatto opposto: puntiamo ad avere Artisti con la A maiuscola, MC per definizione o rapper che mettono il tutto per tutto in ogni singolo brano, fregandosene anche del personaggio perchè l’unica cosa che per loro conta è sempre e solo una: la musica. Per questo motivo, per la terza puntata della seconda stagione di “Esperienze Radio” siamo stati contentissimi di poter avere con noi negli studi di Radio Onda D’Urto, un MC eccezionale sia nella scrittura che nel freestyle: Ares Adami.

Fuori dallo scorso agosto con l’album “Nino D’Angerous“, Ares è uno di quelli che se hai bazzicato negli ultimi 10/15 anni le jam nel Nord Italia (e non solo) l’hai visto di sicuro almeno una volta. Amante dei suoni classici dell’hip hop e delle good vibes della reggae/dancehall, con i suoi incastri, il suo flow e i suoi concetti mai banali, ottiene mega props dall’underground dai tempi dei Personaggi Scomodi e prossimamente uscirà con un nuovo progetto in collaborazione con un giovane altrettanto forte, Drimer, e di cui ci ha fatto ascoltare in anteprima qualche strofa con una fotta micidiale. Se avete fretta, guardate questo video preso dalla diretta live sulla nostra pagina Facebook e capirete di cosa stiamo parlando: rap al 100%, brividi.

Del progetto con Drimer, di “Nino D’Angerous”, della scrittura dei brani e di tanto altro ancora ci ha parlato ai microfoni di questo episodio di “Esperienze Radio”, a dir poco infuocato. Vi lasciamo con il podcast della puntata e vi invitiamo a rimanere connessi qui e sui suoi canali social per non perdervi le bombe che è pronto a sganciare!

Commenti