Ecco il Nuovo Medioego di Inoki, tra collaborazioni inedite e lirismo

Inoki

Medioego di Inoki è stato uno di quei dischi che ha meglio impattato in questo 2021. Il rapper di Bolo By Night è riuscito infatti ad equilibrare la sua nota cifra stilistica al microfono ad un sound più inclusivo e curato nei minimi dettagli, regalandoci un prodotto dalla pregevole fattura.

Diversi mesi dopo eccoci nuovamente a parlare di quel disco, che questa volta si presente in una veste rivisitata sotto il nome di Nuovo Medioego.

Nuovo Medioego: la rinascita di Inoki continua

La notizia più rilevante legata a questa deluxe edition di Medioego è che Inoki non si è risparmiato affatto. Dentro i repack del disco sono infatti presenti ben sei nuovi brani – praticamente un EP – che ci offrono inediti e rivisitazioni di brani del disco come Onesto, Immortali e Duomo, in cui l’artista ha scritto delle nuove strofe per l’occasione.

Gli altri brani inediti sono invece 100s, Sto Strong e Cerco (Still Broke). In questi tre brani Inoki continua a confermare il suo stato di forma, regalandoci delle liriche ispirate e delle collaborazioni ben riuscite, come accade con Samuel dei Subsonica, con Bresh e Disme e col produttore franco-vietnamita Onra.

I brani che sono presenti in Nuovo Medioevo ben si inseriscono nel contesto del disco, in cui Inoki ha provato a coniugare uno storytelling intimo e personale ad una tagliente critica di ciò che lo circonda, dell’industria discografica ed ovviamente alle varie sfumature dell’ego, attorno cui ruota il concept del disco.

Nota di merito infine per la bella cover realizzata per l’occasione, che si allontana dal minimalismo della versione originale a favore di una comunicazione più fumettistica ma pur sempre dark, come suggerisce la natura del progetto.

Adesso che la sua visione sembra essersi completata del tutto non ci resta che goderci ulteriormente questo grande ritorno, con Nuovo Medioego che va a confermarsi come una delle uscite più rilevanti dell’anno corrente.

Puoi ascoltare Nuovo Medioego qui: