Kento racconta l’Italia in Non Siete Fascisti Ma

Kento Non siete fascisti ma

Non Siete Fascisti Ma è il titolo del nuovo singolo di Kento (Time 2 Rap Records), fuori anche con un videoclip dopo la release ufficiale del 17 gennaio su tutte le piattaforme digitali.

Un brano che conferma l’impegno sociale e politico del rapper reggino in attesa del prossimo album ufficiale, in uscita il prossimo 31 marzo.

Antifascimo tra ironia e realismo: Kento racconta l’Italia in Non siete fascisti ma

La critica nei confronti della società contemporanea continua a essere una delle prerogative di Kento.

Non siete fascisti ma ripercorre il decadimento della politica italiana, descritta con realismo e un velo di ironia che mette a nudo l’ipocrisia della nostra classe dirigente. Su una produzione elettronica inedita firmata Krizoo scorrono rime dirette, figlie dello spirito conscious di Kento, capaci di fare breccia nell’ascoltatore fino al ritornello in francese.

La traduzione è letteralmente questo è solo l’inizio, continuiamo a lottare, citazione di uno slogan nato nel maggio francese del ’68, divenuto simbolo di milioni di giovani in tutto il mondo occidentale.

Il videoclip del brano segue in questo senso la storyline del singolo. Nelle immagini che si susseguono, Kento è impegnato a combattere un gruppo di zombie, precisamente fascisti resuscitati dal tristemente noto ventennio.

Le riprese firmate dal regista Matteo Tiberia, ambientate in una villa abbandonata, raccontano uno scenario ai limiti del post apocalittico: un tributo in questo senso ai classici horror movie visti come metafora della realtà del nostro Paese.

Guarda il videoclip ufficiale di Non Siete Fascisti Ma e dicci la tua!