“INSTRUMENTALS 4: 37 Strumentali scelte da me”, così si presenta il nuovo mixtape di Sick Luke.

Il noto producer ormai affermato nella scena rap/trap italiana Sick Luke (X2) ha pubblicato questo venerdì Instrumentals 4, il quarto capitolo della sua saga di mixtape che, da come si può dedurre dal nome, contiene le strumentali che ha prodotto lui stesso nell’ultimo periodo.

Il quarto capitolo è decisamente il più fondamentale per il producer nato a Londra e cresciuto tra l’Italia e gli USA perchè, se i primi 3 volumi sono costituiti in gran parte da basi della Dark Polo Gang, dal 2016 – data di rilascio del terzo volume, reperibile anche su YouTube – Sick Luke ha ampliato decisamente i nomi per le sue collaborazioni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

INSTRUMENTALS 4 FUORI ORA SU SPOTIFY 🦇🦋 GRAZIE A TUTTI 🖤🖤🖤 X2XS

Un post condiviso da X2 🦇🦋 (@sicklukex2) in data:

Oltre ai brani della DPG, all’interno di Instrumentals 4 troviamo le basi di Akureyri con Mecna, Zingarello di Ghali, Napapijiri – estratto da Triste, l’ultimo EP di Samuel Heron – Stamm Fort di Luche e Sfera Ebbasta ma anche produzioni per Gue Pequeno, Side Baby, IZI, suo padre Duke Montana e la sua compagna Marina, senza escludere ovviamente singoli prodotti e cantati dallo stesso Sick Luke.

Di seguito trovate la tracklist con relativi artisti:

  1. Sportswear (DPG, The Dark Album, 2016)
  2. Fiori del male (DPG & Sfera Ebbasta, The Dark Album, 2016)
  3. Dexter (Sfera Ebbasta & Charlie Charles, 2017)
  4. Volare (IZI, Pizzicato, 2017)
  5. Caramelle (DPG, Twins, 2017)
  6. Magazine
  7. Spezzacuori
  8. Cono Gelato
  9. Scarafaggio (Guè Pequeno, Tony Effe & Il Profeta, Gentleman, 2017)
  10. Zucchero (Yung Kali & Trinidad, ADE, 2017)
  11. Diego Armando Maradona (Side Baby, Sick Side, 2018)
  12. Luxory (DPG, Sick Side, 2018)
  13. Amorevole (DPG & Prynce, Sick Side, 2018)
  14. Fiori D’erba (Side Baby & Hermit G, Sick Side, 2018)
  15. Lullaby (DPG, Sick Side, 2018)
  16. World Wide Way (Yzomandias, 2018)
  17. Nel fondo del bicchiere (Marina, 2018)
  18. Bandar-Log (Tedua & Chris Nolan, Mowgli, 2018)
  19. Brokenheart (2018)
  20. Napapijiri (Samuel Heron & DPG, Triste, 2019)
  21. Smoking with my demons (2018)
  22. Zingarello (Ghali, 2018)
  23. Medicine (Side Baby, 2018)
  24. True Story (Duke Montana & IZI, Grind Muzik 4, 2018)
  25. Lo Sai Che (Duke Montana, Grind Muzik 4, 2018)
  26. Casa sull’albero (Yung Kali & Jedy Loco, 2018)
  27. Ocean (2018)
  28. Nuvola (Side Baby, Drefgold & Daves The Kid, Kanaglia, 2018)
  29. Swish Dance (Gallagher, Traffik & Youngotti, 2018)
  30. Akureyri (Mecna, 2018)
  31. Non sei capace (Side Baby, 2019)
  32. Black Widow (Zoda, UFO, 2019)
  33. Stamm Fort (Luche & Sfera Ebbasta, Potere – Il giorno dopo, 2019)
  34. Gang Shit (DPG & Capo Plaza, Trap Lovers, 2018)
  35. Comete (Zoda, UFO, 2019)
  36. Desert (2019)
  37. RIP (Side Baby & Shiva, Arturo, 2019)

Gli album di strumentali sono da sempre esistiti, sia nel rap americano che in quello italiano, ma nella maggior parte dei casi si sono sempre trattati di strumentali tutte appartenenti allo stesso album. Un mixtape impostato invece in una maniera come Instrumentals 4 di Sick Luke – o, per prendere un altro esempio italiano, la Instrumentalz Job saga di 3D – possono essere anche un modo per lanciare singoli o artisti di cui non si è a conoscenza, rilanciando lavori meno recenti o collaborazioni meno usuali per il producer in questione.

Voi che ne pensate? Fateci sapere la vostra ascoltandovi nel frattempo Instrumentals 4, l’ultimo mixtape di Sick Luke, tramite il link Spotify che potete trovare qua sotto:

Commenti