“Black Panther: The Album”, una soundtrack colma di rap: bravo Kendrick!

Il 9 febbraio è finalmente arrivato e così, dopo tante news che hanno aumentato di volta in volta l’hype, ecco finalmente disponibile sulle piattaforme di streaming musicale, “Black Panther: The Album“, soundtrack ufficiale del film Marvel in uscita il 14 febbraio.

Per chi non lo sapesse, il film è ambientato subito dopo gli eventi di “Captain America: Civil War” e vede come protagonista T’Challa (Black Panther) che torna nella sua nazione, il Wakanda, dove dovrà difendersi da una minaccia costituita da un suo vecchio amico e, a farne da colonna sonora, ci sarà la musica scelta da Kendrick Lamar, per la prima volta in questo ruolo sul grande schermo.

Grazie al lavoro di Kendrick, guardando il film – o semplicemente ascoltando “Black Panther: The Album” – potremo apprezzare all’opera sia lui che altri rapper di tutto rispetto della scena americana. Nelle quattordici tracce che lo compongono troviamo infatti, ScHoolboy Q, Ab-Soul, Jay Rock, Travis Scott, Vince Staple, 2 Chainz, Future e Swae Lee, più altri forti artisti come SZA, Anderson .Paak e non solo, fornendo così al disco e al comic-movie una forte impronta hip hop e soul.

Una scelta che farà sicuramente incuriosire alcune hip-hop headz prima disinteressate ai film Marvel e che il rapper di Compton aveva così commentato qualche settimana fa:

«”Black Panther” è fantastico, dal cast al regista. La grandezza di questo film è che mostra un eccezionale connubio tra arte e cultura. Sono veramente onorato di aver contribuito con la mia conoscenza alla produzione del suono e scrivendo musica a fianco di Ryan (Ryan Coogler, il regista, ndr) e della Marvel»

Preceduto dai singoli “All The Stars” (con incredibile videoclip), “King’s Dead” e “Pray For Me“, “Black Panther: The Album” è disponibile online da oggi grazie alla collaborazione tra la Top Dawg Entertainment e la Marvel. Buon ascolto!

Commenti