17 è il nuovo singolo di Madame prodotto da Eiemgei e Mago del Blocco.

Si chiama 17, il singolo che Madame ha pubblicato oggi, non a caso 17 giugno, per Sugar Music.

Recentemente l’avevamo vista protagonista nel format Redbull 64 Bars, in cui aveva dato prova ancora una volta del proprio talento. Questo nuovo brano è prodotto da Eiemgei Mago del Blocco e non è difficile creare un’immediata connessione tra il titolo e l’età effettiva di Madame.

17 è un testo particolare, in cui vi è tanta voglia di emergere prendendo le distanze da ciò che del mondo circostante si va poi a criticare nel testo.

“C’è un distacco fenomenale
Tra me e tutte quelle p*ttane
Non la do per dare, pensano sia mutante
Quanta strada devi fare per vedermi in mutande”

Madame inizia così, incredibilmente diretta ed elevandosi a quella categoria di donne che si concedono senza pensarci troppo.

“Non ho i capelli biondi di Anna
Ho i denti in ordine sparso
Il volto storto da un lato
Il c*lo grosso ma piatto”

Prosegue su questa linea la rapper, facendo emergere alcune sue caratteristiche che per la società spesso, sono veri e propri difetti. Madame, quelle che il mondo chiama imperfezioni e invita di continuo a mascherare, le porta sotto i riflettori e non ha paura di emergere per come è davvero. Disegnandosi esplicitamente tramite le parole,  emerge la consapevolezza che ha di sé e la tanta forza che possiede nel non cercare di conformarsi.

Ribadendo nel bel mezzo del testo poi, di riuscire a fare hype puntando solo sulla propria voce, viene a crearsi, apparentemente, un contrasto con una delle frasi che seguono poco dopo.

“Fai quel c*zzo che ti pare, lady
Tanto questa Italia, lady
Vede le ragazze come bambole gonfiabili”

Ad un primo ascolto del brano, infatti, ritroviamo un doversi alla fine rassegnare alla percezione che il mondo ha e continuerà ad avere delle donne, perché è come meri oggetti che continueranno ad essere viste. Testimoniando ciò, si rischia di perdere la potenza del messaggio che l’artista ha voluto mandare fino a questo momento dicendo di puntare sulla propria voce e convinta di farcela solo grazie al proprio talento, se poi la società non potrà mai cambiare idea ugualmente.

Voi cosa ne pensate? L’importanza di un messaggio così forte riuscirà ad essere percepita anche al di là di possibili elementi controversi? Andate ad ascoltare 17 al link che vi lasciamo qui sotto e fateci sapere il vostro parere!

Correlato:

  • Leggi anche il testo di 17 di Madame.
Commenti