Rkomi – Taxi Driver (testo)

Rkomi Taxi Driver

Testo di Taxi Driver di Rkomi.

Per ascoltare il testo di Taxi Driver di Rkomi o acquistare l’omonimo album clicca qui.

Leggi il testo di Taxi Driver di Rkomi.

Canzoni viaggiano in taxi per ripulire le strade
Vengono fuori la notte gli animali più strani
Io che invocavo un diluvio che prese me per ostaggio
Ma quello specchio ce l’ha con me

Guidavo ore, quel vuoto farneticava un estraneo alla società
Io le chiesi “dove la porto?”
Mi disse “avanti abbastanza”

Ho indossato per ogni corsa qualcosa di qualcun altro
E mentre ti allontani reggo il filo del tuo maglioncino nuda
Non ti ho mai vista nuda, precipiterò prima
Una notte senza luna, una rosa senza spine

Strade ci collegano
I giorni passano uguali e all’improvviso te
Stavo cantando da solo e all’improvviso te
Non c’è mai stata altra scelta, all’improvviso te

Luca, facci piangere

Giudice, giuria, boia
Tutto insieme
Sfruttamento alienazione, insopportabili scelte
Dodici ore in auto, le altre sul diario

Nel buio di un cinema porno
Vivo per sbaglio solo in una città
Che non sente che sei agitata
Gli abissi di un’anima che
Non vuole dover sparare più

La fine è bang

Correlato:

Scopri le ultime uscite del rap italiano e internazionale cliccando qui.

Per leggere tutti i testi di Taxi Driver clicca qui.

 

 

Commenti