Michele Alboreto di MRGA: inedito e vinile in arrivo!

Gionni Gioielli

Michele Alboreto, il primo progetto corale del collettivo MRGA vivrà una nuova vita con la pubblicazione del vinile. E come tradizione, l’uscita in vinile è accompagnata da un inedito.

Acapulco è l’inedito estratto dall’edizione vinile di Michele Alboreto di MRGA

MRGA da quando ha iniziato la collaborazione con Tuff Kong Records ha adottato un protocollo rigidissimo che segue per ogni pubblicazione in vinile dei progetti del suo catalogo.

Questa volta è il turno di Michele Alboreto. Il disco, che di fatto è stato il primo progetto corale dei membri di Make Rap Great Again, era stato pubblicato originariamente nell’estate del 2019.

Ora, a distanza di quasi due anni, Gionni Gioielli e soci, hanno deciso di dargli il rispetto che merita, con la pubblicazione in vinile, sempre attraverso Tuff Kong Records.

Anche in questo caso, l’edizione in vinile è caratterizzata da una cover alternativa e una tracklist estesa. Non sappiamo se ci saranno altri brani e/o remix, ma sicuramente ci sarà la traccia Acapulco, realizzata nel beat e nelle barre da Gioielli stesso.

Il concept di fondo del disco era il mondo delle corse degli anni 80-90. Come detto, è stato il primo episodio in cui MRGA non seguiva la realizzazione del disco di un singolo artista, bensì tutti i membri del collettivo si alternavano sui beat di Gioielli. Michele Alboreto aveva portato una ventata di novità, mostrando che MRGA aveva le carte in regola per fare le cose seriamente, non era più solo la collaborazione a due Gioielli-Blo/B.

All’interno del disco, oltre ai due fondatori MRGA erano presenti Gianni Bismark, Garelli, Creep Giuliano e un nome freschissimo come quello di Armani Doc, che ne due anni successivi si è saputo distinguere, con MRGA e non solo.

Ad oggi, il collettivo si è riunito in un solo altro caso: Pray 4 Italy, nel 2020. Non sappiamo se sia previsto un altro episodio corale per l’anno in corso, ma vista l’alta produttività di MRGA non sarebbe da escludere.

Mentre aspettiamo lunedì il preorder del vinile, possiamo riascoltare Michele Alboreto da Spotify.

Commenti