Benny The Butcher ha pubblicato un altro capolavoro!

Benny the Butcher Harry Fraud The Plugs I Met 2

Benny The Butcher e Harry Fraud hanno pubblicato The Plugs I Met 2.

Benny The Butcher e Harry Fraud, due nomi gettonatissimi, noti per essere super produttivi, hanno pubblicato The Plugs I Met 2. A distanza di due anni dal primo capitolo ed appena qualche mese dal suo ultimo progetto, Burden of Proof, il rapper di Buffalo è riuscito a servire un lavoro liricalmente impeccabile. Uno spaccato di vita, le dure vicende di strada, la sparatoria dalla quale è uscito su una sedia a rotelle ed innumerevoli riflessioni.

Al suo interno possiamo trovare ospiti del calibro di French Montana, 2 Chainz, Fat Joe, Jim Jones, Rick Hyde ed il compianto Chinx, nomi di un certo peso per un progetto senza tempo, rappresentante della vera scuola. Il sound è a cavallo tra le sonorità del passato e le robe più fresche, complice un inesauribile Harry Fraud che nei suoi beat sembra andare a spasso nel tempo come Marty Mcfly.

Lo stesso Benny, parlando delle differenze tra The Plugs I Met 2 Burden of Proof ha detto:

“I recorded both projects at the same time, so it’s the same headspace; but a different energy.  I recorded Burden Of Proof in Cali with Hit-Boy and The Plugs I Met 2 in Brooklyn with Harry and you can hear that influence”

L’ennesima prova passata a pieni voti per entrambi

The Plugs I Met 2 è tutto ciò che un ascoltatore di rap ha bisogno: barre, tecnica e sample di altissima qualità. Partendo da When Tony Met Sosa (che rimanda all’immagine usata come cover), con un campione di Sassofono che scioglie l’anima ed un’apertura da brividi:

“When niggas said they need less trappers and more poets
I kept talkin’ to hustlers that’s more heroic
It’s a difference when you rise out the ghetto, come back and grow it
The game broke my heart in three places, I never show it”

Passando alla sparatoria in cui è stato coinvolto:

“Y’all the type to change your life when niggas survive shootings
You made it out alive, retired, and drive Uber
I laugh at this whole shit, how I captured it so quick, yea”

The Plugs I Met 2 di Benny The Butcher e Harry Fraud è un insieme di istantanee che formano un disegno chiaro e crudo. Un altro mattone (libera interpretazione) targato Griselda: buon ascolto!

In concomitanza con l’uscita del disco, hanno pubblicato il video ufficiale di Plug Talk, in collaborazione con 2 Chainz in cui vediamo in un primo momento il rapper durante un’intervista, mentre nella seconda parte lo troviamo preso in una terapia d gruppo con 2 Chainz.

Buon ascolto e buona visione!

Commenti