Dopo un controllo in aeroporto pare che Rich The Kid viene arrestato per possesso illecito di arma da fuoco.

Sebbene il possesso di arma da fuoco sia oramai un fenomeno socialmente accettato in U.S.A. questo non esenta le persone dall’avere le carte in regola. Tanto meno i rapper. Proprio in merito a ciò, l’altro ieri Rich The Kid è stato arrestato a Los Angeles, più precisamente al LAX, l’aeroporto principale della città californiana.

Stando a quanto si legge su TMZ – uno dei portali di gossip e light news più importanti negli Stati Uniti – il rapper sarebbe stato arrestato dalla polizia dell’aeroporto per possesso illecito di arma da fuoco e, secondo i rapporti successivi della polizia, l’arma era completamente carica.

Le controversie legali sono all’ordine del giorno per Rich The Kid, che oramai da un paio d’anni è in un turbine di processi. Dalla citazione in giudizio da parte del suo management alla rapina subita nella sua villa nel 2018, possiamo dire che il rapper non è esattamente nuovo a questo tipo di eventi.

Sebbene la questione dell’arma da fuoco non sia qualcosa di nuovo per chi è abituato a leggere la cronaca statunitense – vedi Lil Wayne qualche tempo fa -, è sicuramente qualcosa su cui riflettere. La società americana è innegabilmente marcata da un liberalismo totale, che avvolge completamente le azioni di ogni suo cittadino. Questa idea di libertà – giusta o sbagliata che sia – si traduce spesso nell’abuso della libertà stessa, anche a rischio degli altri.

In definitiva, sicuramente la situazione di Rich The Kid andrà a risolversi senza troppe controversie, come lo è stato per altri artisti in altri tempi. Ciò nonostante la speranza è sempre quella che episodi del genere inizino a diventare più radi e meno normalizzati.

Fateci sapere con un commento il vostro parere riguardo all’episodio.

Commenti