Quali sono gli album rap che arriveranno dagli Stati Uniti d’America nel 2021? Vediamoli insieme.

Nonostante la pandemia, il 2020 è stato un anno fenomenale in termini di musica. Il virus non ha, infatti fermato i nostri artisti preferiti che hanno continuato a condividere con noi singoli, video e dischi. Quali sono però gli album rap che usciranno negli Stati Uniti d’America nel 2021?

Certified Lover Boy di Drake inaugurerà sicuramente il nuovo anno. Ad ottobre, il rapper aveva pubblicato sui social un video in cui annunciava che avrebbe lanciato il progetto a gennaio. Tuttavia, ad ora non disponiamo di altri dettagli.

Anche la labelmate Nicki Minaj farà il proprio ritorno nel 2021. L’MC di Chun Li sta lavorando al nuovo album da un paio di anni e la sua release sarà accompagnata da un documentario in esclusiva per la HBO. Non ci stupiremmo se pure Lil Wayne facesse uscire un nuovo tape e il terzo capitolo della saga I Am Not A Human Being.

Altre due uscite già programmate per gennaio sono A Magnificent Day For An Exorcism di Pharoahe Monch e dei suoi Th1rt3en (ne abbiamo parlato con lui proprio QUI) nonché Sound Ancestors di Madlib e Four Tet.

Tra gli altri dischi in arrivo troviamo Culture III dei Migos, l’ultima puntata della celebre serie. Ancora, Khaled Khaled: anticipato da Popstar e Greece, il progetto era previsto per quest’anno, ma DJ Khaled ha preferito posticiparlo.

Travis Scott condividerà poi con i fan Utopia, mentre insieme a Kid Cudi potrebbe pubblicare l’album di debutto dei The Scotts. Mr. Rager ha poi in programma di lanciare la deluxe version di Man On The Moon III nonché Entergalactic.

Risale poi ai giorni scorsi la notizia secondo la quale J. Cole si starebbe preparando a far uscire non uno, ma ben tre progetti: come vi abbiamo raccontato QUI, non sappiamo se saranno tutti legati alla musica, ma certo è che The Fall Off arriverà nel 2021.

Un’altra release molto attesa dalle teste hip-hop è quella di Joey Badass: l’anno scorso ha rivelato ai fan il processo lungo che richiede, giustamente, un album rap, deliziandoci poi con tre inediti contenuti in The Light Pack. Il 2021 dovrebbe essere l’anno del suo grande ritorno.

Di sicuro, quest’anno arriveranno sia Pretty B Music – il debutto di Saweetie – che End of An Era, terzo sforzo discografico di Iggy Azalea. Altrettanto certa è la release del secondo album in studio di Cardi B, anticipato dalla smash-hit WAP.

Occhi puntati su Kendrick Lamar, che questa estate tornerà a suonare in giro per il mondo – virus permettendo. Il nuovo disco doveva uscire nel 2020, ma il rapper ha preferito rimandare tutto: lo ha lasciato intendere Baby Keem, in una recente conversazione con K-Dot stesso. È poi facile che la TDE faccia uscire anche i nuovi sforzi discografici di Ab-Soul e Isaiah Rashad.

Di certo, nemmeno la Griselda Records ci lascerà a bocca asciutta. Conway dovrebbe pubblicare God Don’t Make Mistakes, Westside l’ottavo capitolo di Hitler Wears Hermes, mentre Armani Caesar è attualmente al lavoro su The Liz Part 2. Staremo a vedere cosa ci proporrà invece Benny the Butcher. La label di Buffalo ha inoltre in programma il film Conflicted, accompagnato dalla relativa colonna sonora.

Risale poi allo scorso novembre il tweet con cui Childish Gambino ha svelato di avere un progetto “in arrivo“. Questo farà da seguito a 3.15.20, che la scorsa primavera ha convinto sia i fan che la critica di settore.

Due esordi molto attesi sono poi quelli di Chika e Dreezy. La prima pubblicherà un nuovo EP questo mese ed è attualmente al lavoro anche sul proprio primo album. La seconda, invece, ha registrato diverse tracce insieme a Hit-Boy ed è presumibile aspettarsi la release di un progetto intero.

Altre uscite sono Shape Up di Leikeli47, il nuovo album di Rapsody – originariamente previsto per il 2020 –  Richer Than I’ve Ever Been di Rick Ross e Punk di Young Thug. Ancora, All Smiles di ASAP Rocky insieme a Cozy Tapes Vol. 3 e il disco di Pusha T interamente prodotto dai Neptunes e da Kanye West.

Il 2021 potrebbe poi rivelarsi come l’anno del ritorno di diverse leggende. Anzitutto, Foxy Brown. Come vi abbiamo detto QUI, la rapper newyorkese sta lavorando al proprio comeback: stiamo parlando di Pressure.

Anche Take It From a G arriverà presumibilmente nei prossimi mesi anche se Snoop Dogg lo aveva programmato per lo scorso dicembre. Stesso destino seguiranno Reminisce di Remy Ma, Nine Part 2 di Lil Kim, Muddy Waters 2 di Redman e Only Built 4 Cuban Linx… Pt III di Raekwon.

Infine, Missy Elliott. La rapper aveva fatto il proprio ritorno con l’EP Iconology nel 2019, dichiarando che si trattava di un “antipasto” in vista della “portata principale”, cioè un nuovo album. Speriamo che questo disco – atteso da più di dieci anni – veda effettivamente la luce nel 2021.

Rimangono poi avvolti nel mistero le prossime mosse musicali di Kanye West, Jay-Z e 50 Cent (occhio alla sua serie TV). Chissà se e quando questi rapper decideranno di sorprenderci…

Come potete intuire, i prossimi mesi si prospettano essere molto ghiotti per gli appassionati e le appassionate di musica rap. Qual è l’album rap dall’America che attendete con più ansia nel 2021? Fateci sapere la vostra nei commenti!

Grafica di Stefano Baldi

Commenti