Partenope è il nuovo singolo di Clementino. Una dolce dedica alla sua amata città, Napoli, rigorosamente rappata in napoletano.

È da poco fuori Partenope, il nuovo singolo di Clementino. L’artista ha deciso di pubblicare il brano proprio nel giorno del compleanno della città campana, fondata nel 475 a.C. Tale data fu scelta in quanto coincidente con il solstizio d’inverno, all’epoca infatti era prassi far coincidere fenomeni astrali con eventi importanti, in questo caso con il giorno più corto dell’anno.

Il pezzo, che prende il titolo da quello che era il nome originario della città, è stato prodotto da Daniele Franzese, ed è stato scritto interamente in napoletano.

In Partenope traspare tutto l’amore di Clemente per la sua città, sentimento sempre presente nella vita pubblica di Clementino ma mai sinora coronato con un brano scritto totalmente in onore della cittadina. Il legame con le proprie origini è da sempre un ingrediente proprio del rap, in Italia ma anche all’estero, a testimonianza di come questo sia un genere viscerale.

Così ci ha presentato il singolo:

“Finalmente dopo tanti anni sono riuscito anche io a dedicare una mia canzone a Napoli, ad omaggiare la stupenda Partenope Io, che ho girato tutto il mondo, il sole di Napoli non l’ho mai visto da nessuna parte. Dicono ?vedi Napoli e poi muori’, è vero, perché è così bella che hanno ragione. In tutti i posti dove sono stato ho visto che c’era bisogno di un po’ di Napoli, perché Napoli non è una città, Napoli è un mondo e una mentalità.”

Partenope arriva dieci giorni dalla collaborazione tra Nerone e Clementino ma a più di un anno dall’ultimo progetto ufficiale di Clementino, Tarantelle. Che questo singolo possa essere l’indizio per qualcosa di più grande?

Correlato:

  • Clicca QUI per leggere il testo di Partenope di Clementino
Commenti