Leon Faun pubblica un nuovo singolo dal titolo Occhi Lucidi, che vede una nuova produzione di Duffy.

Dopo una performance fortissima nei giorni scorsi negli studi di Real Talk e di cui vi abbiamo parlato più dettagliatamente qui, Leon Faun torna in data odierna con un nuovo singolo dal titolo Occhi Lucidi. Il brano vede una nuova produzione del fedelissimo Duffy che riesce sempre a confezionare beat perfetti per Leon, il quale non manca mai di stupirci.

Quando si ha per le mani un brano di Leon Faun, si è consapevoli che al suo interno l’universo fantasy prevarrà su ogni cosa e non mancheranno una moltitudine di citazioni a riguardo. Con Occhi Lucidi, che il giovane rapper ha confidato nelle storie di Instagram di aver scritto un anno fa, c’è uno stacco, seppur non troppo netto, dal mondo fantastico che è solito narrarci e percepiamo molto di più un senso di familiarità con quanto raccontato.

“Occhi lucidi sopra ste note
Lady, facciamo gli stupidi, sì, come le altre volte
Mi vengono quei brividi se mi chiami folle
Bimba ti prego illudimi, fottimi il cuoooo”

Questo apparente cambio di rotta non preclude l’ecletticità sempre presente di Leon, né i riferimenti, qui più velati, al mondo fantasy.

“Sarai parte di me, partе di fiabe di un tale
Che nascе dal buio ma diverrà Re”

Occhi Lucidi  si distingue da ciò che siamo abituati a sentire da Leon Faun anche per il beat che ha accompagnato questa volta le sue parole: Duffy, infatti, sembra aver ricreato le sonorità tipiche di un ballo tradizionale che ricordano, e non poco, quelle composte in passato da Raoul Casadei, il che è a dir poco stravagante e ci sembra assurdo anche arrivare a parlarne in questa sede. Nel caso di Occhi Lucidi, comunque, è proprio la base a fare la differenza più di tutto il resto.

Ad accompagnare il singolo ci pensa un video altrettanto particolare che vede una regia di Sharif Elfishawi. Per ascoltare Occhi Lucidi e guardare il video trovate qui sotto i link. Buon ascolto e buona visione!

Commenti