Una grande collaborazione internazionale per Sick Boy Simon: nel nuovo singolo ci sono gli Onyx.

Qualche settimana fa, precisamente la notte di Halloween, è uscito il video-cartoon ufficiale di Bullshit, il nuovo singolo del producer, rapper e sound engineer sardo Sick Boy Simon con niente meno che gli Onyx, storico gruppo Hip Hop del Queens in attività dagli anni ’90. Il brano segna in qualche modo il ritorno sulla scena di Sick Boy in veste solista, dopo i grandi traguardi raggiunti all’inizio della decade scorsa con la crew di beatmaker sarda Dirty Dagoes, di cui è stato anche il fondatore.

La collaborazione nasce molto spontaneamente nell’autunno del 2017 a Cagliari, dove si è svolta l’ultima tappa del tour europeo degli Onyx e il cui co-organizzatore è stato proprio Sick Boy, che si è poi occupato di intrattenere il gruppo statunitense durante i sei giorni di dayoff successivi al concerto. In quei giorni trascorsi con Fredro Starr, Sticky Fingaz e la loro band, oltre a serate nei club e cucina tipica, è capitato di confluire per caso in uno studio dove appunto, molto spontaneamente, è nata l’idea di incidere qualcosa insieme.

Nessuna mazzetta per questo featuring d’oltremare insomma, cosa non proprio all’ordine del giorno anche se bisogna ammettere che le condizioni erano anche eccezionali. Per questo è il featuring è probabilmente da vedere come una sorta di atto di stima, oltre che come regalo, non solo per l’ottima ospitalità.

Gli abbiamo voluto chiedere nel dettaglio come è nata questa collaborazione:

“Gli Onyx hanno deciso tramite il management di passare parecchi dayoff a Cagliari, che gli erano congeniali per motivi gestionali, e quindi mi era stato chiesto dal tour manager, Nestor Jimenez di Mind blowing production, di fargli da Cicerone e prendermi cura della band, e così ho fatto. Per un sacco di giorni siamo stati insieme, li abbiamo portati a mangiare la cucina tipica sarda, li abbiamo portati nei club, in giro ecc. Se non ché senza preavviso siamo confluiti in uno studio e in questo studio è nato il brano. Con le premesse di una collaborazione, non c’è stato alcun tipo di scambio di mazzetta come avviene per la maggior parte di queste persone che fanno i featuring d’oltremare, nel mio caso probabilmente era un regalo che mi è stato fatto da parte della band e quindi ho avuto l’opportunità di fare questo featuring.”

Il rapper sardo però, non si è occupato “solamente” della produzione del brano, della scrittura e della registrazione della sua strofa, ma anche partecipato alla realizzazione del videoclip insieme ad un team di disegnatori e graphic designer. Stefano Cirina in particolare ha messo a disposizione il suo bagaglio iconografico in qualità di Head Designer, aiutato da Luca Devinu, esperto di tipografie e lettering, Pierfrancesco Carta che si è occupato della motion graphic, e Roberto Ortu, noto art director e curatore del progetto.

Fateci sapere anche voi cosa ne pensate. Se ancora non lo aveste visto, vi lasciamo qui sotto il link al video di Bullshit, il nuovo singolo di Sick Boy Simon insieme agli Onyx: buona visione e buon ascolto!

Commenti