Martedì 27 ottobre Sfera Ebbasta ha rilasciato Famoso – The Movie: il film che anticipa l’uscita del disco omonimo a fine novembre.

“Informo tutto il team di Universal che siamo vicini a chiudere per Sfera Ebbasta; ciò che fa lui è la trap, ed è qualcosa di molto poco italiano”

Sono questi i ricordi rievocati da Jacopo Pesce durante la conferenza stampa per la presentazione di Famoso – The Movie, il nuovo film di Sfera Ebbasta rilasciato in esclusiva per Amazon Prime Video in 5 differenti lingue. Il docu-film è diretto da Pepsy Romanoff – già autore di alcuni tra i migliori video del rap italiano – e vede la presenza di tutto l’entourage di Sfera Ebbasta, con anche la partecipazione di molte star internazionali che saranno presenti nel disco omonimo in uscita il 20 novembre.

Alla conferenza stampa del film hanno infatti presenziato Shablo, Jacopo Pesce e Charlie Charles, i quali hanno brevemente introdotto il motivo e lo scenario del film: raccontare la dedizione e la passione della persona di Gionata Boschetti dietro il successo del personaggio Sfera Ebbasta. Ed è proprio su queste premesse che il documentario si sviluppa, proponendo materiale video e fotografico inedito che racconta tra le altre cose del famoso incontro con Charlie al McDonald’s, del tour europeo di Sfera Ebbasta prima e di Rockstar poi ed – ovviamente – della lavorazione di Famoso in giro per il mondo, come testimonia l’incontro con Steve Aoki nella sua splendida maison.

sfera ebbasta steve aoki famoso

Quel che emerge lungo i 112 minuti del documentario è l’intenzione che il progetto Famoso ha di guardare non più all’Italia – ma neanche all’Europa – bensì al resto del mondo. Avere la possibilità di guardare al processo creativo di uno degli artisti più rivoluzionari dei nostri tempi – che vi piaccia o meno – è un’opportunità per riflettere su come il talento da solo non basta per costruire dei successi o una carriera intera. L’avanguardia del progetto Sfera Ebbasta consiste infatti nell’aver anticipato i tempi in tutto e per tutto: da una cura estetica maniacale della propria figura passando per una sinergia artistica e umana senza eguali con il team di lavoro, che ancor prima che da professionisti è formato da amici e conoscenti che hanno sempre guardato allo stesso obiettivo.

Sfera Ebbasta nel docu-film è quasi “divinizzato”, e come ogni protagonista di successo che si rispetti ha combattuto le sue personalissime battaglie in silenzio, fuori dalle luci dei riflettori e con l’ausilio della gente che più tiene a lui e che è presente nella sua vita dal giorno 0; ho apprezzato molto questo lato umano dipinto dal documentario, che trova la sua conclusione nell’esecuzione di Notti al Forum di Assago nel 2019, in onore delle vittime di Corinaldo. Qualche giornalista più “adulto” sembra non aver apprezzato il poco spazio dedicato alla tragedia, io penso invece che sia stata una scelta pesata, delicata – ed alla fine di tutto – rispettosa.

Infine, va lodato il comparto tecnico del documentario, che ci offre quasi 2 ore di una estetica ricercata e che – grazie alla natura dinamica dei suoi fotogrammi – ci permette di immedesimarci nelle conquiste di Sfera negli ultimi anni. Dentro Famoso – The Movie troverete testimonianze (l’unico rapper a parlare è Marracash, e chi può dirgli qualcosa) e riprese di vita quotidiana; ma anche viaggi, live, momenti in studio e “scazzi”, che evidenziano come Sfera Ebbasta non si distacchi poi tanto dalla sua persona – determinata e vincente per definizione – e di come questo successo sembra davvero avere elevato il suo status ad un modello al quale guardare (nel bene e nel male). Questo è lo stesso motivo per cui consiglio la visione anche a chi non è fan; o a chi lo odia, così magari si ricrede.

Famoso – The Movie è disponibile su Amazon Prime Video ed è solo la prima delle sorprese che ci attendono per la comunicazione del disco, che vedrà anche un numero celebrativo di Rolling Stone (che per l’occasione tornerà in cartaceo) ed una mostra fotografica dedicata esposta a Cinisello Balsamo. A questo puzzle manca solo un tassello, forse il più importante visto il personaggio in questione: il live. Nella conferenza è stato detto che lo show preparato non ha precedenti ma il problema è che – ad oggi – tutte queste supposizioni hanno solo bisogno di tempo per trovare delle risposte concrete.

Nell’attesa, è uscito il primo singolo di Famoso, Bottiglie e Privè, che puoi ascoltare qui.

Commenti