New Beginnings è il nuovo album di REASON.

Dopo le anticipazioni degli scorsi mesi esce finalmente New Beginnings, l’atteso album di debutto di REASON per TDE. Numerose le collaborazioni: dai colleghi TDE come ScHoolboy Q, Isaiah Rashad e Ab Soul fino a Rapsody, Vince Staples e J.I.D. Alle produzioni si alternano invece Kal Banx, !llmind, S1, Bizness Boi, Tae Beast, Mike & Keys e Devin Williams.

Lungo le quattordici tracce che compongono il disco c’è spazio per bangers d’impatto come per momenti più introspettivi propiziati da atmosfere maggiormente smooth, due anime bilanciate senza forzature.

La voce roca di REASON, infatti, offre la carica necessaria a brani come Pop Shit, Show Stop o Extinct, ma conferisce anche tridimensionalità ad episodi più riflessivi come Slow Down, Gossip o Windows Cry, pezzi dove emerge la naturale tendenza del rapper di Del Amo verso lo storytelling, particolarità già dimostrata in passato con perle come Better Dayz o Colored Dreams.

New Beginnings mostra un processo faticoso e non sempre lineare verso il raggiungimento di un’identità artistica compiuta: un percorso fatto di giri a vuoto, accelerazioni improvvise seguite subito da brevi battute d’arresto.

Un processo arrivato a compimento in un intervallo di tempo piuttosto lungo, anche a causa delle alchimie interne alla label di Top Dawg e alle relative decisioni sulle releases degli artisti; scelte che da fuori non sempre appaiono perfettamente comprensibili. REASON stesso non nasconde la frustrazione per esser stato lasciato in panchina a lungo nella conclusiva Windows Cry, un brano sofferto e calibrato assieme, inequivocabilmente sintomatico di una maturità finalmente raggiunta. Ascoltare per credere.

New Beginnings di REASON è disponibile in tutti i digital stores. Puoi ascoltarlo, se ti va, anche qui sotto:

Commenti