Fuori il 13 ottobre per Mondadori Electa il primo libro di Nayt dal titolo Non Voglio Fare Cose Normali.

Ad un 2019 molto importante per Nayt in cui pubblicava il suo ultimo disco, Raptus 3, e due singoli fortissimi come Grazie Prego Scusa e Good Vibes con Gemitaiz, ha fatto seguito un 2020 più in sordina per il rapper che, dopo un lungo periodo di silenzio, è tornato nella giornata di ieri con un annuncio del tutto inaspettato: la pubblicazione di un libro. Esce infatti in data 13 ottobre il primo libro di Nayt dal titolo Non Voglio Fare Cose Normali, per Mondadori Electa.

Nelle parole scritte sotto l’annuncio su Instagram possiamo leggere infatti che oltre a nuova musica in arrivo, Nayt si è voluto dedicare alla scrittura di questo libro in cui ci sarà molto di lui e anche, ovviamente, del rap.

Nayt non è certo il primo rapper a cimentarsi nella scrittura di un libro, ricordiamo ad esempio Autotune, il libro di Maruego pubblicato nel 2018, Bus 323: Viaggio di sola andata di Emis Killa risalente al 2014 e il più iconico La legge del cane dei Club Dogo rilasciato nel 2011; numerosi dunque gli esempi di chi prima di lui ha deciso di provare a buttare su carta altro, a parte i propri testi.

Tornando a Nayt, a seguito delle “dichiarazioni” che troviamo nella caption qui sopra, percepiamo come questo progetto sia frutto del suo periodo di distanziamento dai social in cui il rapper sembra essersi dedicato non solo alla sua carriera musicale, e dunque a nuovi progetti che non vediamo l’ora di ascoltare, ma anche ad una crescita formativa e personale.

Siamo dunque piuttosto curiosi di sapere come Nayt si sia raccontato all’interno di Non voglio fare cose normali, che ricordiamo, potrete acquistare a partire dal 13 ottobre prossimo.

Commenti