A distanza di un anno da 3/4 mixtape, Young Rame pubblica il suo primo album ufficiale, Le Jeune Simba.

Le Jeune Simba è il titolo del nuovo album di Young Rame. Gli ultimi due anni del rapper milanese classe ’98, sono racchiusi nel suo primo album ufficiale, rilasciato per Island Records.

Come si evince dal titolo, il lavoro è influenzato musicalmente dalle tendenze francesi, di cui Rame aveva dato un assaggio già in 3/4 mixtape. La prima fatica del rapper di Barona, infatti, conteneva alcune tracce ispirate al mood francese aggressivo, come in Bongars & Kalash insieme a Philip.

Il tape, prima dimostrazione delle sue potenzialità, affacciava il pubblico allo stile e alle tematiche preferite da Young Rame, quali la strada, il rispetto, l’amore per la famiglia e per i fratelli.

A livello musicale 3/4 era un lavoro molto vario, cosa che si ripete in Le Jeune Simba.
Tra le produzioni abbiamo Pankees, David Ice, Dottor Cream, per le collaborazioni già assodate, e super beat offerti da Nexstars, Big Fish e i 2ndRoof.

Il livello si è alzato, e Rame lo aveva fatto capire attraverso i singoli usciti negli scorsi mesi, tra cui John Gotti, traccia colma di citazioni, e l’inno alla Barona, che gode del featuring del Re di zona 6, Marracash a cui Rame aveva regalato uno skit d’introduzione al brano numero quattro di Persona, Appartengo (feat. Massimo Pericolo).

Ulteriore dimostrazione della costante crescita del classe ’98, l’abbiamo colta in Giacomo, traccia facente parte di Mr.Fini, album di Guè Pequeno, storytelling ispirato a Jimmy di Booba.

In Le Jeune Simba si rinnova la partecipazione di Quentin40 in Baby Dove Va’, traccia d’amore con un sound forte che richiama gli anni ’80. Un apporto importante al sound francese, è dato dal franco-casertano Speranza in Bandidos, brano decisamente poliglotta.

Infine tra i featuring troviamo due mostri sacri del genere, Jake La Furia ed Emis Killa.
Il primo impreziosisce Frère con una strofa scritta sul suono delle chitarre elettriche, che ricorda i tempi dei Dogo. Ritornello spaziale.

Il rapper di Vimercate, invece, porta il suo stile e punchlines in Drip, traccia club del disco.
Da non dimenticare 3X7 e Oh La La, secondo il sottoscritto, tra i pezzi più riusciti del disco.

Potete ascoltare Le Jeune Simba di Young Rame qui sotto.

Commenti