Bresh fuori con CHE IO CI AIUTI, nuova versione dell’album di debutto di febbraio, CHE IO MI AIUTI.

Da una parte e dall’altra dell’oceano la febbre per le Deluxe non sembra arrestarsi e anche Bresh decide di irrobustire la tracklist del suo album di debutto pubblicato lo scorso febbraio, CHE IO MI AIUTI, con sei nuove tracce. A fianco al rapper genovese troviamo anche Ketama126, i compagni di Wild Bandana Disme e Vaz Tè, nonché il milanese Giaime; alle macchine spiccano invece SHUNE e Garelli. È probabilmente la presenza così consistente di ospiti a giustificare la scelta di rinominare questa deluxe CHE IO CI AIUTI.

C’è stata una pandemia mondiale di mezzo, ma è sempre un piacere tornare a respirare l’aria di mare per le strade di Genova, un’atmosfera che da sempre Bresh riesce ad evocare – ed incarnare – meglio di chiunque altro e che rimane ben presente anche in queste sei nuove canzoni.

Se la forte intesa con Vaz tè e Disme trova in Mai Brillo soltanto un’ulteriore conferma, la vera sorpresa è l’ottimo connubio Bresh-Kety in Clean, ascoltare per credere. Ci siamo infatti abituati a sentire il rapper romano su sonorità ben più cupe, eppure Ketama riesce ad inserirsi con estrema naturalezza anche nel mondo luminoso e scanzonato di Bresh, riportando la memoria dell’ascoltatore ad alcune canzoni di Oh Madonna, soprattutto la hit Piccolo Kety.

Tra le canzoni soliste, si distingue senza dubbio Hooligan, prodotta da Shune, dove la voce di Bresh si fa strada tra una bolgia di cori da stadio.

A chiudere il pacchetto ci pensa però Non Ho Eroi, che non è nient’altro che la piano version di NO HEROES, brano contenuto già nell’album uscito a febbraio. Questa nuova versione del pezzo, come spesso succede in questi casi, riesce a mettere maggiormente in risalto i versi di Bresh.

“Non ho eroi e non li vuoi nemmeno
Danni su danni, credo, non ho un esempio vero
Non ho eroi, certi li conoscevo
Li hanno segnati, credo, sopra a un taccuino nero”

CHE IO CI AIUTI è presente sulle principali piattaforme streaming, puoi ascoltarlo qui sotto:

Commenti