Goodbye è il nuovo singolo di Rose Villain prodotto da SIXPM.

Dopo Bundy e Il Diavolo Piange, senza dimenticare la collaborazione in Chico contenuta in Mr. Fini di Guè Pequeno, Rose Villain torna oggi 24 luglio con il singolo Goodbye. Dopo un passato fatto di sperimentazioni e brani cantati in inglese, Rose è tornata in questo 2020 cantando solo ed esclusivamente in italiano e mantenendo la delegazione delle produzioni a SIXPM.

Questo terzo singolo di Rose si distingue ulteriormente dai primi due citati in precedenza, che già differivano enormemente tra loro; Rose dimostra in Goodbye ancora una volta tutta la sua versatilità e lo fa su influenze sonore trap, contaminate da un gusto retrò. Se in Bundy la sentivamo particolarmente esplicita ed agguerrita, mentre più passiva e ossessionata da un amore in Il Diavolo Piange, in Goodbye troviamo un mix di questi due lati.

“C*zzo guardi ancora ogni mia storia
Tu che hai bruciato la tua storia, con me
Se solo avessi una memoria
Quella sera ti direi: “Mi dispiace, ma ho già un boyfriend”

Il brano, è chiaro, racconta la fine di una relazione che Rose ricorda in maniera del tutto negativa e da cui ha intenzione di mantenere le distanze.

“Faccio il moonwalk con le Cortez
Meglio stare tra le nuvole che qui con te
Che fai solo anelli di fumo ma non ne dai a me
E derapando scrivo “goodbye” con le gomme”

Il beat di SIXPM ci riporta indietro nel tempo, non solo per le influenze sonore del passato, ma anche per il fatto che la base suona molto simile a quelle dei primi singoli solisti di Rose. Ad un primo ascolto Goodbye arriva come un singolo meno d’impatto rispetto a Bundy e Il Diavolo Piange, ma comunque perfettamente il linea con quella che sembra essere la nuova carriera di Rose.

Per ascoltare Goodbye di Rose Villain vi lasciamo qui sotto il link. Buon ascolto!

Commenti