Dobbiamo aspettarci un disco in arrivo di Emis Killa e Jake la Furia?

Venerdì 17 – ore 17” questo è quello che è possibile leggere su alcuni dei cartelloni che da qualche giorno hanno invaso la città di Milano; in calce, oltre al logo di Sony Music Italia, quello di Spotify, Apple Music e Amazon Music. Pochi indizi dunque, anzi, quasi nessuno, ma stando più attenti ai dettagli è possibile arrivare a due nomi del rap italiano molto conosciuti: quello di Emis Killa e di Jake la Furia, di seguito vi spieghiamo il perché.

Jake la furia Emis Killa

Precisiamolo, quelle che stiamo per fare sono solo supposizioni, ma abbiamo più di un buon motivo per credere che quello che potrebbe arrivare sia un disco o quantomeno un progetto di Emis e Jake. Partiamo dal numero 17: entrambi i rapper hanno un tatuaggio sul volto raffigurante un 17, per di più molto simile a quello che possiamo vedere sui cartelloni qui sopra; a destare ulteriori sospetti poi, è una storia che l’ex (?) Club Dogo ha postato di recente e riferita allo stesso numero. Rimanendo sulla numerologia, i fan più accaniti di Emis ricorderanno bene che sua figlia è nata proprio in data venerdì 17, solo questo lascia già ben pochi dubbi.

In alto alla scritta riportata all’inizio invece, una corona, simbolo che da tempo rimanda subito all’immaginario di Emis Killa: più di una volta infatti gliel’abbiamo vista indossare nei live ed è anche un’emoticon contenuta nella sua biografia di Instagram.

Stando ai progetti musicali più recenti abbiamo potuto sentire un Emis Killa in forma in Andale, il suo ultimo pezzo con Westside Gunn, che ha riportato i fan indietro nel tempo in quanto era molto che non sentivamo il rapper di Vimercate così vicino allo stile degli esordi. Per quanto riguarda Jake, dopo una lunga parentesi reggaeton, in Soldi Dall’Inferno prodotta da Big Fish sembra essersi riavvicinato al rap in senso stretto, seguito poi da un ottimo contributo in Mister di Jack The Smoker. Sia Andale che Soldi dall’Inferno vedono per di più l’uscita sotto Epic, etichetta discografica della Sony, major di cui fa parte Jake ed anche lo stesso Emis a partire dallo scorso ottobre.

I due rapper di Milano inoltre hanno collaborato già insieme più di una volta: ricordiamo il brano Non è facile contenuto in Terza Stagione, Brutte abitudini che troviamo in Musica Commerciale, ed ancora la comparsa di Jake in Keta Music 2. Emis Killa e Jake sono anche legati da una storica amicizia, dunque è molto probabile che quello che ipotizziamo possa concretizzarsi presto, senza dimenticarci in aggiunta che, per i tempi che corrono, è molto che non vediamo un progetto solista di entrambi.

Continuate a seguirci per scoprire insieme a noi se potremo avere presto tra le mani un disco di Jake la Furia con Emis Killa.

Emis Jake

Commenti