Paranoia di Pop Smoke vedrà la luce nella deluxe del disco postumo.

Inizialmente Paranoia doveva fare parte del disco postumo di Pop Smoke, Shoot For The Stars, Aim For The Moon, ma a causa di un errore tecnico l’ex manager Steven Victor non è riuscito a inserirla nella tracklist finale. Considerando che Pusha T è un altro artista di Victor e uno dei primi sostenitori della musica di Pop, aveva solo senso la sua presenza nel progetto.

Nonostante questo le controversie sono tornate a dare la caccia alle bars di Pusha T a causa del leaking del brano. Paranoia è uscita nei canali nascosti del web mostrando gli altri due ospiti, Young Thug e Gunna.

É evidente che i due artisti erano ignari del contenuto del verso di Pusha durante il processo di registrazione considerando i seguenti post di Thug sul suo Instagram.

Ovviamente il riferimento è alla beef infinita di Pusha T e Drake. Nel brano il concetto di paranoia viene affrontato da tutti i rapper come qualcosa di cui sono vittima nelle loro vite, nel caso dell’ex Clipse invece la situazione viene ribaltata ed è l’MC quello a instaurare la psicosi nella sua vittima.

“you know reality bites, it’s chess, not checkers, those empty threats only sound good on your records”

 

 

Poi arriva il chiaro riferimento a Drake, con un rimando all’incidente di Toronto del 2018.

“Let’em rush the stage when you made like SINATRA, ONLY TO HIDE THE BLADE FLYIN’ BACK THROUGH laguardia”

Il verso di Pusha è pungente e crudo, e questo non deve essere andato giù agli altri ospiti della traccia, probabilmente in buoni rapporti con la star canadese. L’ex Clipse non ha perso tempo e ha risposto a Thug richiedendo al suo manager la rimozione del verso dalla traccia che sarebbe stata inclusa in una futura deluxe edition.

L’ultima risposta del battibecco è arrivata da Thug l’altro ieri, denunciando la decisione di Pusha T di scegliere un disco commemorativo per lanciare i suoi attacchi a Drake.

Questa storia legata a Paranoia di Pop Smoke ne ricorda un’altra…che ci sia Drake in persona dietro tutto questo? Voi cosa ne pensate?

 

Commenti