Su tutte le piattaforme digitali si può ascoltare il nuovo progetto targato Gionni Gioielli e MRGA Pray For Italy.

Dopo una attesa dovuta a problemi burocratici, è fuori su tutte le piattaforme Pray For Italy il nuovo album curato da Gionni Gioielli per MRGA. Il progetto Make Rap Great Again si arricchisce di un nuovo episodio, il settimo per la precisione, con un concept album ispirato questa volta dalla crisi del Coronavirus.

Gionni Gioielli, provenienza Adria Costa, dal 2018 ci delizia con album appartenenti a questo progetto, che segue un schema tanto rigido quanto efficace. Il titolo dell’album e delle tracce seguono un filo logico monotematico, i beat sono caratterizzati da un sapore old school, ricchissimi di campioni soul/blues ricercati e il rap su di essi è carico di punchline e barre. Caratteristici sono anche gli skit di fine traccia ricavati da registrazioni audio che si ricollegano al tema della traccia. Scordatevi i ritornelli e concetti particolarmente profondi: Gionni Gioielli fa rap e basta. Per la gente a cui piacciono le barre, nel progetto MRGA trova pane per i suoi denti.

Questo disco esce per necessità di lasciare un segno del periodo di quarantena che abbiamo tutti attraversato. Non era del tutto programmato ma le circostanze hanno fatto tornare Gionni Gioielli e soci in studio per registrare questo lavoro.

Ogni taccia del disco è intitolata con il nome di un politico reso celebre dalla pandemia, i personaggi di cui i telegiornali ci hanno parlato quotidianamente per tutto il lockdown. Gli skit sono ricavati da interviste e dichiarazioni dei suddetti personaggi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Dal 29/05 Www.speculatoredelrap.it

Un post condiviso da Young Bettino (@gionnigioielli) in data:

La programmazione MRGA dopo la Fase 1 che aveva visto la pubblicazione di Young Bettino Story (Gionni Gioielli), MoMA (Blo/B-Gionni Gioielli), Anonima Sequestri (Lil’ Pin-Gionni Gioielli) e Michele Alboreto (MxRxGxA), prevedeva una Fase 2, per la quale erano già usciti 2 dischi: Pornostar (Gionni Gioielli) e Zamparini (Bras-Nex Cassel). Prima del già programmato B-Movie ci troviamo ora questo nuovo lavoro: non programmato ma molto bene integrato nella discografia.

In questo progetto intervengono numerosi collaboratori sia nel rap che nelle produzioni: affianco al “Maestro di Cerimonia” Gionni Gioielli troviamo Drone126, Armani DOC, Blo/B, Gionni Grano, Lucci, Silla, Zeno, Gianni Bismark, Italo Svelto, RollzRois, Lil’ Pin e Nex Cassel.

Se siete fan delle copie fisiche mi dispiace, è troppo tardi: la vendita del CD è stata fatta esclusivamente in preorder, che si è chiusa il 10 giugno. Ora non vi resta che aspettare una eventuale pubblicazione su vinile, come era già stato fatto con Pornostar e MoMA.

Nel frattempo potete trovarlo su Spotify e sulle altre piattaforme digitali. Ascoltatelo e fateci sapere cosa ne pensate!

Commenti