Testo di Polvere di Tedua e Capo Plaza.

Per ascoltare il testo di Polvere di Tedua e Capo Plaza o acquistare il brano clicca qui.

Gang
Mula, mula
Gang

Non volevo del male, io cercavo solo bene, yei
Il rumore del mare quando fumavamo insieme
E prima di volare devi imparare a cadere, yei
La giungla urbana chiama e rispondiamo sempre “pronto”, yei
Tu credi che ti invento, zero scuse, con le mani in testa, yay
Puoi far finta, siamo nulla e siamo tutto ma che storia è questa, yei
Ora sì è già mattina, non dormo, fumo un altro po’
Non sai cosa ho passato, l’ho visto pure il baratro
Scappa da ste iene e pure in fretta
Nel futuro io l’ho vista la salvezza
Prima mura bianche nella cameretta, baby
Il mio amico rischia solo per sua figlia
Prenderò il mondo per te e per la mia bimba
Faccio un respiro poi aspetto quel momento
Noi siamo giovani ma cresciuti presto, ye ye

Quando ti vedrò senza hype, indifeso
Tornerai dagli altri perché abbai dov’è il vento
Non esiterò ad alzar le difese
Il ponte levatoio del mio castello
Coccodrilli, drill sound, Cogoleto
Con gli amici dentro la trap house a Salerno
Tutto ciò che hai visto poi ti resta dentro
È polvere sotto al tappeto

Ye ye, non è colpa mia
Sti palazzi gabbia, devo andare via, ye ye
Non è colpa mia
Scusa baby, baby, non è colpa mia, ye ye
Più soldi e meno fratelli di prima
Mi ricordo sopra un Beverly in giro
Ogni giorno, sì le 6 di mattina, yei

Lei Safari con la fami’
Per gli affari spegni i fari dei ragazzi in Maserati
Fanno passi da giganti
Lei mi tiene i contanti tra le collant incollati
Decollano i privati, frate ho i minuti contati
Io non sto in para perché
Questo micro spara ma te
Non hai colpi in canna e devi
Poggiare l’arma se non sai usarla, bang
Taglio lungo come Inzaghi
Taglia corto quando parli
Ryan contro tutti quanti
Lascia al muro le tue chiavi
Collegati come cavi di corrente coi palazzi
Non ho niente se non mi ami
Per me permettimi di dire che io e te siam la stessa cosa e
Potremmo dirci “ciao” come “addio”, non mi interessa
Abbiamo fatto la guerra, andiamo via dalla m*rda
Siamo l’unica droga
Mi han detto che un ricordo più lo pensi più sbiadisce
Come scontrini o le fotografie
Perciò penso a ciò che mi ha fatto soffrire
Solo se scrivo rime, bro mi fa impazzire

Non è colpa mia
Sti palazzi gabbia, devo andare via, ye yea
È polvere sotto al tappeto

Correlato:

  • Scopri le ultime uscite del rap italiano e internazionale cliccando qui.
Commenti