FTP è il nuovo inedito lanciato da YG per manifestare il proprio dissenso nei confronti del sistema americano.

Mentre le proteste continuano a dominare le strade degli Stati Uniti, YG ha scelto di dar voce alla propria rabbia con un brano: stiamo parlando di FTP. Il titolo è l’acronimo di “F-k The Police” e campiona l’omonimo classico firmato dai N.W.A.

Alla produzione troviamo Larry June (Post Malone) e DJ Swish (Roddy Ricc), che per l’occasione hanno realizzato un beat in pieno stile West Coast. Con le proprie barre, YG attacca un sistema malato come quello americano, invitando gli ascoltatori a rompere il silenzio ed alzare la voce:

“F**k silence, speak up b***h, this s**t ill”

Negli ultimi anni, si sono accumulati troppi omicidi rimasti impuniti e il rapper spende un pensiero per tutte quelle famiglie che hanno dovuto seppellire i loro figli vittime della violenza:

“Mommas cryin’, how they gon’ heal? (How they gon’?)/How you would feel?”

Viene poi sferrato un attacco diretto alle forze di polizie, accusate di essere colluse con il Ku Klux Klan. Senza i loro distintivI, gli agenti non valgono nulla e la comunità afroamericana – di cui YG si fa portavoce – pretende delle risposte alla svelta:

“It’s the Ku Klux cops, they on a mission/It’s the Ku Klux cops, got hidden agendas/It’s the truth, I won’t stop/Open cases, police already hate me, why not/Make your rich-a*s city look like trash (Look like trash)/To whoever make the rules, we need answers fast/Oh they mad, f**k it, let’s make ‘em mad (Let’s make ‘em mad)/Without that badge you’s a b***h and a half”

Non è la prima volta che YG ci fa sapere la propria opinione su questioni scottanti. Lo aveva, infatti, già fatto nel 2016 quando, in FDT con Nipsey Hussle, aveva attaccato il presidente Donald Trump.

Potete recuperare FTP di YG cliccando sul link che trovate qua sotto. Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti dopo avergli dato un ascolto!

Update – Fuori anche il video di FTP di YG.

Dieci giorni dopo aver pubblicato l’inedito, YG ha condiviso online anche il video di FTP, una clip in bianco e nero girata nel centro della protesta a Los Angeles e con numerose immagini aventi come soggetto il bersaglio di questo brano: le forze dell’ordine.

Ascoltate e guardate con attenzione.

Commenti