È fuori Predators, remix di un brano di Pacman XII in collaborazione con Danno dei Colle der Fomento e la Do Your Thang.

Era l’11 marzo 2019 quando usciva A-A-I, Vol.3: Banshee, terzo capitolo di una serie di pubblicazioni ad opera di Pacman XII, membro della crew romana Do You Thang.

Undici brani tra i quali spicca sicuramente Predator, prodotta dal fedele Alan Beez, anch’egli membro della DYT di cui è Dj e, appunto, produttore.

“Non faccio testo, faccio sacre scritture
Ho i dread i testa come un Predator con armi e pitture
Secco, il gioco è questo, niente strade sicure”

Dopo poco più di un anno e un inaspettato taglio dei capelli durante questa quarantena, ecco che venerdì scorso è uscita su tutte le piattaforme digitali Predators, remix del brano (quasi) omonimo, pieno di ospiti di cui uno proprio di eccezione. Sono presenti infatti anche William Pascal, Panz e White Boy, colleghi e soci della DYT, insieme al peso massimo Jake la Motta aka Danno dello storico gruppo romano dei Colle der Fomento.

Il pezzo prende forma a partire dall’originale Predator, a cui sono state aggiunte poi le sedici barre degli MC menzionati sopra. Nessun ritornello tra una strofa e l’altra per un pezzo semplice e crudo, a partire dal beat e per finire poi con gli scratch di Alan Beez, anch’essi presenti nell’originale.

A noi la traccia è piaciuta molto e non solo per la presenza di un mostro sacro come Er Danno. Andatevela ad ascoltare anche voi e fateci sapere cosa ne pensate!

Commenti