Lil Wayne ed Eminem hanno confessato di cercare le loro stesse rime su Google.

Nel corso dell’ultimo episodio della Young Money Radio, Lil Wayne ed Eminem hanno confessato di cercare i loro testi su Google. Questo perché i rapper – a fronte di una carriera pluriventennale – vogliono evitare di ripetersi.

I due MC hanno debuttato negli anni ’90 ed hanno continuato a lanciare materiale inedito senza mai fermarsi. Lil Wayne ha all’attivo quattordici album, due EP e ventisei mixtape, mentre Eminem, fino ad ora, ha pubblicato undici progetti da solista, cinque compilation ed un EP. Numeri da capogiro che li incoronano come due dei rapper più prolifici di tutti i tempi.

Quando abbiamo iniziato, era come avere una tela bianca. L’abbiamo dipinta ed abbiamo continuato a colorarla finché ogni pezzo non era pieno” – queste le parole di Em – “Quando scrivi canzoni su qualunque argomento, diventa un po’ difficile perché arrivi al punto in cui hai parlato di tutto ed hai fatto ogni rima possibile.”

Lil Tunechi avrebbe quindi confessato al collega di servirsi di Google per evitare ripetizioni: la sua cronologia sarebbe, infatti, piena di ricerche sui propri testi. Slim Shady gli ha dato corda, ammettendo di servirsi di questo metodo:

Lo faccio anche io e sono oramai cinque anni.”

Lil Wayne ha lanciato di recente Funeral, mentre Eminem ha pubblicato a sorpresa Music to Be Murdered By. I due MC sembrano quindi non volersi fermare e continuare a regalare ai fan nuova musica.

Cosa pensate della loro tattica di usare Google? Secondo voi, finiranno mai le parole questi due mostri sacri della musica rap? Fateci sapere la vostra nei commenti!

Commenti