Testo di Raddoppio di Egreen.

Per ascoltare il testo di Raddoppio di Egreen o acquistare il brano clicca qui.

9 luglio, non mi vedi ancora in cielo
Chiudo gli occhi e vado finché scoppio
Chiudo gli occhi e vedo, non mi sembra vero
Levo dalle spalle i pesi, poi raddoppio
G Fantini, tutto cambia, tutto passa
Non mi sego più con la Marini
Le compagnie, le crew si sciolgono
Spesso per colpa di motivi, è da bambini
Io cerco sempre più di non avere tempo
Per provare del risentimento
Che frate chissà di tuo già quanto c*zzo soffri
Con tutta la m*rda che c’hai dentro
Cambio da una vita, ma non per incoerenza
Perché io non sono come te frate
Per me è da sempre un fatto di sopravvivenza
Chiudo tapparelle ma apro la finestra
Niente cellulare, basta pare nuova m*rda fresca
Primo tempo scatta in contro fascia
In contropiede, Sandro Nesta

Ogni volta che ho pensato “mollo tutto”
Ho detto “suca”, adesso droppo il doppio
Io non lascio frate, io raddoppio
Ogni volta che ho pensato “mollo tutto”
Ho detto “suca”, adesso droppo il doppio
Io non lascio frate, io raddoppio
Io non lascio frate, io raddoppio

C’è chi lascia e chi raddoppia
C’è chi lascia e chi raddoppia
Finché cadon ste c*zzo di ruote
Finché si cappotta, finché si cappotta
C’è chi lascia e chi raddoppia
C’è chi lascia e chi raddoppia
Finché cadon ste c*zzo di ruote
Finché si cappotta, finché si cappotta

Nuova linfa, nuova prospettiva
Stessa faccia, stessa parola omicida
Sono il golden boy di questa m*rda come …
Frate prendi i posti in prima fila
Mio fratello è stanco, in dialisi tre volte a settimana
Gente uscita dalla mia c*zzo di vita
Stringo quella calle, in sottofondo MM, sayonara mama
Niente piano b da quando ho memoria
Da prima che sotto cantassero tutti a memoria
Da prima che l’umiltà divenisse boia, sopravvivo gloria
Mai presa una scorciatoia, mai cambiata traiettoria
Ho raddoppiato quando luce manco da una feritoia
Vediamo chi si stanca prima, me o sta vita tr*ia

Ogni volta che ho pensato “mollo tutto”
Ho detto “suca”, adesso droppo il doppio
Io non lascio frate, io raddoppio
Ogni volta che ho pensato “mollo tutto”
Ho detto “suca”, adesso droppo il doppio
Io non lascio frate, io raddoppio

C’è chi lascia e chi raddoppia
C’è chi lascia e chi raddoppia
Finché cadon ste c*zzo di ruote
Finché si cappotta, finché si cappotta
C’è chi lascia e chi raddoppia
C’è chi lascia e chi raddoppia
Finché cadon ste c*zzo di ruote
Finché si cappotta, finché si cappotta

Correlato:

  • Scopri le ultime uscite del rap italiano e internazionale cliccando qui.
Commenti